Lingua   

Branded Man

Merle Haggard


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Kanzone su un detenuto politico
(24 Grana)
America First
(Merle Haggard)
Mai più tortura
(5° braccio)


La title track di un album del 1967.
Una canzone poi riproposta da Bob Dylan 20 anni dopo.
Per il percorso "Dalle galere del mondo".
I'd like to hold my head up and be proud of who I am
But they won't let my secret go untold
I paid the debt I owed them,but they're still not satisfied
Now I'm a branded man out un the cold

When they let me out of prison,I held my head up high
Determined I would rise above the shame
But no matter where I'm living,the black mark follows me
I'm branded with a number on my name

I'd like to hold my head up and be proud of who I am
But they won't let my secret go untold
I paid the debt I owed them,but they're still not satisfied
Now I'm a branded man out un the cold

If I live to be a hundred,I guess I'll never clear my name
'Cause everybody knows I've been in jail
No matter where I'm living,I've got to tell them where I've been
Or they'll send me back to prison if I fail

I'd like to hold my head up and be proud of who I am
But they won't let my secret go untold
I paid the debt I owed them,but they're still not satisfied
Now I'm a branded man out un the cold
Now I'm a branded man out un the cold

inviata da Alessandro - 7/3/2008 - 18:06



Lingua: Italiano

Traduzione e nota a cura di Michele Murino, riprese da Maggiesfarm

Registrata da Bob Dylan ai Sunset Sound Studios di Hollywood, Los Angeles, California, il 23 e 11 Aprile 1987, durante le sessioni di registrazione dell'album "Down In The Groove".
Mi piacerebbe andare a testa alta ed essere orgoglioso di chi sono
ma non permetteranno che il mio segreto resti celato
Ho pagato il mio debito ma non sono ancora soddisfatti
Ora sono marchiato, un uomo con un marchio al freddo

Quando mi hanno fatto uscire di prigione, avevo la testa alta
Ero deciso a risollevarmi sopra la vergogna
Ma non importa quanto io viva, il marchio nero mi segue
Sono marchiato, il mio nome è un numero

Mi piacerebbe andare a testa alta ed essere orgoglioso di chi sono
ma non permetteranno che il mio segreto resti celato
Ho pagato il mio debito ma non sono ancora soddisfatti
Ora sono marchiato, un uomo con un marchio al freddo

Se vivo per essere un numero, credo che non ripulirò mai il mio nome
Perchè tutti sanno che sono stato in prigione
Non importa dove io viva, dovrò dire loro dove sono stato
O mi rispediranno in prigione se non lo faccio

Mi piacerebbe andare a testa alta ed essere orgoglioso di chi sono
ma non permetteranno che il mio segreto resti celato
Ho pagato il mio debito ma non sono ancora soddisfatti
Ora sono marchiato, un uomo con un marchio al freddo
Ora sono marchiato, un uomo con un marchio al freddo

inviata da Alessandro - 7/3/2008 - 18:10


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org