Lingua   

Domani

Andrea Sigona
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Quelli della Thyssen Krupp
(Andrea Sigona)
The Ballad Of Sacco And Vanzetti, Part Two
(Joan Baez)
Para qué sirvió
(José Antonio Labordeta)


[2008]
Album:Passaggi
passaggi




“Rammenta sempre Dante, nel gioco occasionale della felicità di non tenerla tutta per te, aiuta i perseguitati e le vittime perché sono questi gli amici migliori. Nella lotta della vita, troverai così molto di più e sarai rinato.”
(Lettera di Nicola Sacco al figlio di Vanzetti, Dante. Prigione di Stato del Massachussetts, 23 agosto 1927)
Ogni sera tu ritorni da me
Non cercare quelle scuse che...

Tutti uguali i giorni dentro anche se...
Se soltanto per ognuno dipendesse da me

...Volerei nei tramonti più rossi per staccare le nuvole
sceglierei le canzoni più gonfie e dipinte di favole
ma non sarei quel disastro di uomo che combatte la grandine
nei giardini di pioggia che nascondono la verità...

domani sarà ancora un bel giorno
domani saremo certo domani
e su queste strade ci nascerà un fiume
un letto di rose rosse e di buone speranze

non cercare quello che dentro non ho
non normale... ma già questo lo so

sottochiave l’anima e l’armonia
contrabbando di parole e poesia

la paura di ricominciare mi fa stare sul bilico
indeciso e confuso quasi come la felicità
sorridente quando un gesto ricorda anche solo in un angolo
altri gesti di un tempo passato di semplicità

domani sarà ancora un bel giorno
domani saremo certo domani
e su queste strade ci nascerà un fiume
un letto di rose rosse e di buone speranze

inviata da adriana - 29/2/2008 - 14:22



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org