Lingua   

Aiace

Roberto Vecchioni


Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Roland (Chanson de geste/Chanson sans geste)
(Roberto Vecchioni)
Il castello
(Roberto Vecchioni)
Il cuoco di Salò
(Francesco De Gregori)


[1972]
Testo e musica di Roberto Vecchioni
Album: Saldi di fine stagione
vecsaldi
E non sembravi più quello
che dalle porte Scee guardando il cielo
gridava a Dio con tutta la sua voce
"Sterminaci se vuoi, ma nella luce..."
E il mare è grande quando vien la sera
e Dio è lontano per la tua preghiera
qui c'è chi parla troppo e c'è chi tace
tu sei ti questi, e al popolo non piace.
Chi ha vinto è là che vomita il suo vino
e quel che conta in fondo è l'intestino.

La la la la la la Aiace la la la la la la

È il coro degli achei che si diletta
hai perso e questo è il meno che ti aspetta
ti stanno canzonando mica male
va' un po' a spiegare quando un uomo vale.
Dovevi vincer tu, lo sanno tutti
tu andavi per nemici e lui per gatti
ma il popolo è una pecora che bela
gli fai passar per fragola una mela.
Chi ha vinto è là che vomita il suo vino
e quel che conta in fondo è l'intestino.

La la la la la la Aiace la la la la la la

E tu fai fuori mezzo accampamento
ne volano di teste cento e cento
salvo far l'inventario e veder poi
che non sono i tuoi giudici, son buoi.
Allora per un mondo che è un porcile
ti val bene la pena di morire;
duimmi cosa si prova in quel momento
con la spada sul cuore e intorno il vento?
Fa grande sulla tenda le ombre il fuoco
ma dài, che è stato solamente un gioco

La la la la la la Aiace la la la la la la

inviata da Riccardo Venturi - 8/12/2007 - 23:26



Lingua: Inglese

Versione inglese di martina
AJAX

And you weren't the same
you no lonnger stood at the Scean gates
yelling at God
'Kill us if you will, but in the light...'
And the sea is vast when the evening comes
and God is too far to hear your prayer
here some talk too loudly, some are silent
you hold your tongue, and the people don't approve
The winners are vomiting their wine
and guts are what matters.

The Greek choir is singing
you lost and this is the least you can expect
they're mocking you
try to tell them how much a man is worth.
You should have won, everybody knows
you went after your foes, he went after the cats
but people are bleating sheep
they'd confuse strawberries and apples
The winners are vomiting their wine
and guts are what matters.

And you butcher half the camp
hundreds of heads fly around
but when you count them
you do not find any judges, only cows
So if the world is a pigsty
you might as well die
Tell me what you feel in that moment
when your sword in on your chest and the wind sings around you?
The shadows seem bigger by fire light
but this is only a game

inviata da martina - 6/3/2010 - 00:57


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org