Lingua   

Comandante generale

Ennio Salomone


Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Di filastrocche e fucili
(Ennio Salomone)
My Uncle
(The Flying Burrito Brothers)
Sogno proibito di un tiratore scelto durante la seconda guerra mondiale
(Ennio Salomone)


Ennio Salomone - MySpace

Ennio Salomone.
Ennio Salomone.


Comandante generale la scrissi circa 2 anni fa perche anche io (nel mio piccolo) sentivo il dovere di pronunciarmi su un argomento tanto comune quanto attuale come la guerra... è una semplice canzone che narra di un soldato che si rende conto che non vale la pena morire per una patria, la stessa patria che ti manda a lottare, non vale la pena perdere tutto ciò che hai per degli interessi che non t'appartengono per perverse logiche prestabilite di potere e quindi decide di disertare. Volevo essere molto semplice e diretto. [Ennio Salomone]
Comandante generale non ho voglia di morire
Troppi sogni nella mia testa troppe storie da finire
Mi hanno dato stivali nuovi e un fucile per sparare
Con una pacca sulle spalle mi hanno detto muori con onore
‘’e arrivammo in una valle desolata solo il tuono dei cannoni e del fucile
E la paura che incontrammo sulla strada faceva ogni soldato ancor piu vile
Comandante generale il nemico s’avvicina
Sento i passi sulla terra e le grida lassù in collina
Uno sparo solo uno e la guerra è cominciata
E per tanti dopo un momento la guerra è gia finita
E la notte che ci toglie le parole e nel cuore sempre il sogno di tornare
Che farei per vedere ancora il sole spuntare all’orizzonte e illuminare
Comandante generale ho paura di morire
E per questo torno indietro lo so che questo è disertare
Ma ho una moglie e figli ed è lungo il mio sentiero
Nei libri sono racconti qui si muore per davvero
Perdonate ma non rischio la mia pelle
Per una patria che mi manda a lottare
Nel mondo ci sono troppe cose belle
Per perderle in un colpo di fucile…

inviata da Ennio - 8/12/2007 - 21:44


Vorremmo invitare l'amico Ennio Salomone a inviarci una sua foto di dimensioni accettabili (quelle reperite in rete sono minuscole...), e magare anche a scrivere una presentazione di questa sua canzone. Con la speranza che ci legga, lo aspettiamo.

CCG/AWS Staff - 8/12/2007 - 22:49


Eccomi.. scrivo qui sperando sia il posto giusto...Salve sono Ennio Salomone ringrazio il sito per aver inserito i miei testi.. ''Comandante generale'' la scrissi circa 2 anni fa perche anche io (nel mio piccolo) sentivo il dovere di pronunciarmi su un argomento tanto comune quanto attuale come la guerra... è una semplice canzone che narra di un soldato che si rende conto che non vale la pena morire per una patria,la stessa patria che ti manda a lottare,non vale la pena perdere tutto ciò che hai per degli interessi che non t 'appartengono per perverse logiche prestabilite di potere e quindi decide di disertare.Volevo essere molto semplice e diretto sperando un giorno possiate ascoltare la canzone per intero.
A presto
Ennio

Ennio Salomone - 9/12/2007 - 02:28


Carissimo Ennio, questo è il posto giusto e, pur lasciando il tuo commento, ne inseriamo alcune parti nell'introduzione. Naturalmente, qualora tu abbia altre canzoni che parlano dell'argomento proprio del sito, non esitare a inserirle direttamente: saranno sempre approvate. Ti ringraziamo davvero tanto, e aspettati che la tua canzone venga tradotta in qualche lingua straniera (è una delle funzioni basilari di questo sito). Saluti cari!

CCG/AWS Staff - 9/12/2007 - 13:01



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org