Lingua   

Il sole dentro

Enzo Gragnaniello
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

La murata
(Enzo Gragnaniello)
'Na bella vita
(Almamegretta)


da “Oltre gli alberi” (1999)

Canzone molto intensa, a tratti filosofica, a tratti astratta, in pieno stile Gragnaniello.
“Il corpo è pesante, ci tiene a terra e ci costringe a fare solo guerra”.
In questi giorni pieni di sole
Non faccio altro che vedere meglio
La mia famiglia, la tua famiglia
La sua famiglia è solo una famiglia
L’unica cosa che ci divide
È la paura di dovere amare
Un elemento fondamentale
Che ci da forza e che ci fa volare

In questi giorni pieni di sole
Non faccio altro che vedere meglio
Ho visto anche gli occhi dei fiori
Che ci sorvegliano senza parlare
Il loro sguardo è come il tuo
Quando mi guardi e mi accarezzi il cuore
Il loro amore è più sottile
Si appoggia piano dove c’è il dolore

Il sole dentro è molto grande
Mi accende il cuore e mi allontana il buio
Il sole dentro è come il mare
Se tu lo vuoi devi soltanto amare

In questi giorni pieni di mostri
Non faccio altro che starmi vicino
Mi sento solo, mi sento male
Io quasi quasi mi metto a volare
Non ho le ali, non me ne importa
Io quando volo non mi porto il corpo
Quello è pesante, ci tiene a terra
E ci costringe a fare solo guerra

Il sole dentro è molto grande
Mi accende il cuore e mi allontana il buio
Il sole dentro è come il mare
Se tu lo vuoi devi soltanto amare

Il sole dentro è molto grande
Mi accende il cuore e mi allontana il buio
Il sole dentro è come il mare
Se tu lo vuoi devi soltanto amare

Il sole dentro è molto grande
Mi accende il cuore e mi allontana il buio
Il sole dentro è come il mare
Se tu lo vuoi devi soltanto amare

inviata da Enzo & Roberto Oliva - 17/10/2007 - 13:53



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org