Lingua   

Napoleone

anonimo


Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Il soldato di Napoleone
(Sergio Endrigo)
Maledet Napoleon
(La Sedon Salvadie)
Sul ponte di Perati bandiera nera
(anonimo)


Stornelli popolari toscani
(1814)

Dall'Egitto e da Mosca all'Isola d'Elba. Caricatura napoleonica contemporanea.
Dall'Egitto e da Mosca all'Isola d'Elba. Caricatura napoleonica contemporanea.


In questi stornelli toscani coevi alle imprese napoleoniche (ricordiamo che la Toscana fu sotto il diretto dominio napoleonico, per non parlare dell'esilio dell'imperatore all'Elba, avvenuto proprio nel 1814 e nominato esplicitamente negli stornelli) compare già l'espressione "la meglio gioventù", ripresa da Pier Paolo Pasolini nel Soldato di Napoleone e per una sua intera raccolta poetica. Un'espressione che ha avuto una diffusione enorme, dai canti partigiani ai film contemporanei.
Guarda, o Napoleone, quel che fai:
la meglio gioventù tutta la vòi
che le ragazze te le friggerai.

Napoleone, fa' le cose giuste,
falla la coscrizion delle ragazze,
pigli le belle e lascia star le brutte.

Napoleone, te ne pentirai,
la meglio gioventù tutta la vòi,
della vecchiaia che te ne farai?

Quando Napoleone mosse battaglia
fece tremar d'ogn'albero la foglia,
cannonate tirava di mìtraglia.

Napoleon, non ti stimar guerriero,
a Mosca lo trovasti l'osso duro,
all'isola dell'Elba prigioniero.

"a Mosca lo trovasti l'osso duro,
all'isola dell'Elba prigioniero."
quando ero ragazzina sentivo questi due versi spesso citati in casa mia; pochi giorni fa ( e ora son sessantenne ) mi son tornati in mente e ho cercato in internet e ho trovato questo bellissimo sito, però devo dire che le prime due strofe con la coscrizione delle ragazze mi sembrano poco o niente pertinenti: penso che con la trasmissione orale alcune cose siano state cambiate o aggiunte

laura - 11/10/2012 - 22:09


Ieri a Genova ho sentito una squadra di trallallero eseguire questi stornelli, molto interessante... Qui sotto il link per ascoltarli in un vieo.

http://youtu.be/QNnT-5ZsAJg

Roberta

Roberta - 11/11/2013 - 09:02


su questo sito un'altra canzone su Napoleone
http://www.coro-edelweiss.it/index.php?mod=Musica

Angelo Agazzani ha ritrovato e riproposto con un’armonizzazione dal timbro e dal ritmo militaresco questo canto dell’epoca napoleonica, dove la tradizione popolare ha fissato la propria interpretazione dei fatti storici del grande còrso. Non un’epopea eroica che ha cambiato la storia dell’Europa ma semplicemente una sventura per i poveri contadini, costretti dalla coscrizione obbligatoria, ad allontanarsi dalle proprie terre e ad andare a morire per una causa incomprensibile. Così che la storia di Napoleone viene ironicamente condensata in poche battute e la sua caduta viene festeggiata buttando i fucili nel fuoco e gettando i cappelli in aria, nella speranza che la guerra se ne sia andata per sempre.

La caserma degli Inglesi
fabbricata l'è in mezzo al mar
Napoleon coi suoi Francesi
la vuol farla sprofondar!

Napoleon l'è 'ndait a Mosca
la soa armada a j’à lasà
peui ij Inglesi a l'ha pijalo
l'han meinalo 'n mes al mar.

Napoleon l'à mandà a dije:
"Pòrtè piuma e caramal
scrivereu de la mia vita,
la mia vita ch'i l'hai pasà".

Ralegreve, pare e mare,
ralegreve dij vòstri fieui
che la guera a l'è finija
e i fusij ij butroma al feu.

Camperoma i sacò ën aria
viva viva la libertà,
che la guera a l'è finija
e mai pì s’na parlerà!

Silva - 13/11/2013 - 17:27


Segnalo che l'espressione "la meglio gioventù" si trova anche in un canto alpino (inviso alle camice nere):

Sul ponte di Perati bandiera nera
L'è 'l luto de gli alpini che fa la guèra

L'è 'l luto de gli alpini che fa la guèra
la "mejo zoventù" che và soto tèra

https://www.youtube.com/watch?v=-mzHPij1h6M

Filippo Noceti - 24/7/2017 - 09:13


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org