Lingua   

Salvatore Fiumara

Davide Buzzi
Lingua: Italiano



Mi chiamo Salvatore Fiumara
e son trombettiere
trombettiere di fanteria
reggimento 121
e questa notte i silenzi delle trincee
gridano come spari

"Signor Tenente, con tutto il rispetto
ho poco più di vent'anni
e una fidanzata che aspetta"

Su questo fronte bagnato di rosso
sto seduto e aspetto
nella trincea tra fango e paura
ascolto il rumore
con la mia tromba stretta tra le mani
sperando di non suonare

"Signor Tenente, con tutto il rispetto
ho poco più di vent'anni
e una fidanzata che aspetta"

Suona la carica trombettiere
Suona per l'Italia
suona per la bandiera
suona forte che il nemico la possa sentire
lascia che aspettino con la loro paura
con le loro pagliette
Suona la carica trombettiere
la gloria ci aspetta

Mi chiamo Salvatore Fiumara
e son trombettiere
trombettiere di fanteria
reggimento 121
anche oggi la mia tromba ha suonato
tra le bombe e i fucili

"Signor Tenente, con tutto il rispetto
ho poco più di vent'anni
e una madre che aspetta"

Suona la carica trombettiere
Suona per l'Italia
suona per la bandiera
suona forte che il nemico la possa sentire
lascia che aspettino con la loro paura
con le loro pagliette
Suona la carica trombettiere
la gloria ci aspetta

Mi chiamo Salvatore Fiumara
e son trombettiere
trombettiere di fanteria
reggimento 121
sono qui tra la terra che salta
e la gente che muore

"Signor Tenente, se questa è la gloria
ne avrei fatto anche a meno"
Scriva a casa che io
fino all'ultimo istante
fui libero e vivo

Suona la carica trombettiere
Suona per l'Italia
suona per la bandiera
Suona la carica trombettiere
Suona per la gloria
per la nostra bandiera


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org