Lingua   

Senza fucili e senza cannoni

Ambrogio Sparagna
Lingua: Napoletano


Ti può interessare anche...

Muro 'e mare
(Almamegretta)
Monument aux déserteurs
(Grimoon)
Per valli e monti/La cavalcata del disertore
(Liguriani)


2004
Ambrogio Sparagna
Ambrogio Sparagna
Voce di Francesco Di Giacomo

Un'esercito schierato contro un musicista... finisce a tarallucci e vino, con una diserzione collettiva
Ieve girendo per cento villaggi
portando la musica a tutti i paraggi
vendendo parole a chilli cumpare
che belle figliole vulea spusare

Gire girando e cantando serenate
e cantando pe tutt a nuttata
ieve purtann serenate

Ma la notte chiù scura e chiù nera
senza denari e senza mugliera
spunta na casa con cento finestre
con mille soldati a teneje la teste

Sune e sunendo e sunando a serenata
cento suldati era stato ordinato
di caricamm 'e schiuppettate

E iescono fuori cento fucili
cento mitraglie e cento cannoni
cento bombarde cento pistole
per caricare lo sonatore

Gire girando e cantando serenate
mille soldati ben addestrati
stavano già ben appustate

Ma lo vedete ...
la voce mia fece ancora casino
e cantando con grande dispietto
tutte canzoni per organetto

Sune e sunendo e sunando a serenata
e sonando pe tutt a nuttata
tutti i soldati avea infatato

E quando all'ultimo fu comandato
alli soldati che avea a sparare
ogni cannolo avea cacciato
cento salsicce e suppressate

E spare e sparendo e sparendo purpettoni
cento formaggi cento canzoni
cento pollastri e agnelloni

E ... soldateche all'intrassate
tutta sta roba se veditte
alluntanate l'artiglieria
s'abbandonarono all'allegria

Gire girando e cantando serenate
e magnando in compagnia
se disertò la fanteria

Gire girando e cantando serenate
e magnando in compagnia
se disertò la fanteria

Gire girando e cantando serenate
e magnando in compagnia
se disertò la fanteria

inviata da Dq82 - 31/5/2018 - 11:27



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org