Lingua   

Sangue su sangue

Francesco De Gregori


Lingua: Italiano

Scarica / ascolta

Loading...

Guarda il video

Loading...

Ti può interessare anche...

Natale di seconda mano
(Francesco De Gregori)
The Future
(Leonard Cohen)
Condannato a morte
(Francesco De Gregori)


da "Canzoni d'amore" (1992)

francesco-de-gregori-in-bianco-e-nero
E adesso puoi sentirne il respiro sul collo,
puoi sentirne l'odore.
Puoi scoprirne gli accordi e il ritmo e la melodia,
e se appoggi l'orecchio sul muro,
puoi distinguerne le parole,
e dietro alla festa smascherare il dolore.
Sangue su sangue precipita senza rumore.
Sangue su sangue, precipita senza rumore.

Tutto ho veduto e tutto ho saputo e tutto ricordo.
Tutti i contorni di questa gigantografia.
E come la tua mano tremava,
mentre teneva la mia,
ed ogni parola sul mondo, diventava bugia.
Sangue su sangue, non macchia va subito via.
Sangue su sangue, non macchia va subito via.

E tutto è creduto, tutto è dovuto, tutto è rimpianto.
In questa notte che si sta avvicinando ogni giorno di più.
E non ti convince per niente,
il programma che stanno dando,
ma che strano, nessuno lo può più cambiare col telecomando.
è sangue su sangue, sangue su sangue, soltanto.

Stai dormendo, oppure fai finta anche tu?
Stai sognando, oppure stai pensando anche tu?
Che siamo chiusi in una scatola nera, stella
nessuno ci aprirà
Chiusi in una scatola nera, stella
nessuno ci libererà.
Chiusi in una scatole nera,
che nessuno, mai, ritroverà.

E adesso, puoi trovarmi, con la faccia per terra
in un campo di grano.
Oppure sepolto vivo in una galleria,
o sperduto fra topi e piccioni,
sulla riva di un mondo lontano
O seduto a guardare la pioggia sull'orlo di questo vulcano.
Sangue su sangue, leggero precipita piano.
Sangue su sangue, leggero precipita piano.

Stai dormendo, oppure fai finta anche tu?
Stai sognando, oppure stai pensando anche tu?
Che siamo chiusi in una scatola nera, stella
nessuno ci aprirà.
Chiusi in una storia nera, stella
nessuno ce la spiegherà.
Chiusi in una scatola nera,
che nessuno mai, ritroverà


Lingua: Inglese

Versione inglese di martina
Blood on blood

And now you can feel it breathing on your neck
you can smell it
You can find out the chords and rythm and melody
and with your ear against the wall
you can heard the lyrics
and see the grief behind the party
Blood on blood falls silently
Blood on blood falls silently

I've seen and known everything, and I remember everything
the whole outline of this big thing
and how your hand was trembling
as it held mine
and every word in the world was a lie
Blood on blood doesn't stain, it clears right out
Blood on blood doesn't stain, it clears right out

And all is believed, all is ought and regretted
for this night is approaching quickly
and you are not convinced
the broadcast on tv
but it's weird, the remote control is not working anymore
it's only blood on blood, blood on blood

Are you sleeping, or pretending as well?
Are you dreaming, or are you thinking as well?
That we are prisoners in a black box
and nobody is going to save us
Closed in a black box, my star
nobody is going to rescue us
Lost in a black box
which nobody is going to find...

And now you can find me, flat on the ground,
in a field
or buried alive in a tunnel
or lost amongst rats and pigeons
on the shore of a distant world
or sitting on the edge of a volcano to watch the rain
Blood on blood lighlty falls
blood on blood lightly falls

Are you sleeping, or pretending as well?
Are you dreaming, or are you thinking as well?
That we are prisoners in a black box
and nobody is going to save us
Closed in a black box, my star
nobody is going to rescue us
Lost in a black box
which nobody is going to find...

inviata da martina - 6/3/2010 - 01:07


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org