Lingua   

Agosto 1945

Violenti lune elettriche
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Hiroshima (Never Again)
(Pak Poe / 朴 保)
Nostra bianca civiltà
(Violenti lune elettriche)


2017
3
3

Attivi dalla fine degli anni 80, i grandi VLE tornano con un nuovo album dopo anni di silenzio. Ed è come riabbracciare un vecchio amico che non ti ha mai tradito: il quartetto di Cremona propone sempre un ottimo hard rock psichedelico, ponte immaginario tra Jimi Hendrix e Dinosaur Jr, con chitarre acide e voci incazzate. Splendidi i testi: indisciplinati e ribelli. Proprio come ai vecchi tempi.
classic Rock Italia - gennaio 2018
Venti di strada, arrivano come
Immagini dentro me
Echi lontani di cose perdute
Vivono dentro me
Strana quiete, notte tragica
Non vorrei esser qui, realtà!
Acida, realtà!

Voci di strada arrivano come
Battiti dentro di me
Echi lontani, vite perdute
Gridano dentro me
Poche ore, alba tragica
Non vorrei esser qui, realtà!
Tragica, realtà!

È con lo scoppio della GRANDE BOMBA su HIROSHIMA e NAGASAKI che inizia
L’ERA ATOMICA, ovvero L’ETÀ DEL FERRO ATOMICO BIO–CIBERNETICO, che va
Dall’anno 1945 al 2012. Il 2012 era l’anno in cui, secondo i Maya
Si sarebbe chiuso l’ultimo Ciclo. Iniziò così, nel 2013, l’ETÀ OSCURA…


Venti di strada, arrivano come
Immagini dentro me
Echi lontani di cose perdute
Vivono dentro me
Poche ore, alba tragica
Non vorrei esser qui, realtà!
Tragica, realtà!

inviata da Dq82 - 31/12/2017 - 17:15


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org