Lingua   

Co się stało kwiatom

Tadeusz Nalepa


Lingua: Polacco


Ti può interessare anche...

Jaskółka uwięziona
(Stan Borys)
Take My Dub
(Brygada Kryzys)
Musisz walczyć, musisz wierzyć
(Tadeusz Nalepa)


[1971]
Parole di Bogdan Loebl
Blues di Tadeusz Nalepa
con gruppo Breakout
Sui seguenti album "Blues" (LP, 1971), "Live" 1986 (LP, 1986), "Live" 1986 (CD, 1993)
Il testo da

Blues


 Tadeusz Nalepa


Il testo da http://www.tekstowo.pl/piosenka,tadeusz_nalepa,co_stalo_sie_kwiatom.html
(k)
Czemu zwiędły dziś
Czemu kwiaty zwiędły dziś
Co się stało im
Przecież tylko poszłaś ty
Słońce wzeszło jak co dnia
Czemu kwiaty zwiędły dziś

Czemu milczy ptak
Czemu milczy swoją pieśń
Może z sobą wzięłaś ją
Może wzięłaś kwiatów woń
Jedną starą suknie wzięłaś
Jedne stare buty stąd

Teraz jestem sam
Teraz w mieście jestem sam
Martwi ludzie spiesza gdzieś
Martwi ludzie spieszą gdzieś
Tyle ścieżek, tyle dróg
Deszcz już twoje ślady zmył

inviata da Krzysiek - 16/12/2017 - 23:31


du' righe sbagliate


martwi ludzie spieszą gdzieś
martwe ptaki krzyczą coś

k - 17/12/2017 - 00:22


Martwi ludzie spieszą gdzieś
Martwe ptaki krzyczą coś


quarta e terza dal fine

k - 17/12/2017 - 00:26



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Krzysiek Wrona

https://media.wplm.pl/pictures/825/upscale_True/path/wnas/photo/2013-09/953/714/efault.jpg
CHE COSA È SUCCESSO AI FIORI

Perché sono appassiti
Perché i fiori sono appassiti oggi
Che cosa gli è successo
E solo che tu te ne sei andata
Il sole è sorto come tutti i giorni
Perché i fiori sono appassiti oggi

Perché tace l’uccello
Perché tace il suo canto
Forse l’hai portato con te
Forse hai portato via il profumo dei fiori
Un vestito vecchio hai portato via
Un paio di scarpe vecchie da qua

Adesso sono solo
Adesso sono solo in città
La gente morta corre chi sa dove
Gli uccelli morti strillano qualche cosa
Tanti cammini, tante strade
La pioggia ha cancellato già le tue orme

inviata da Krzysiek - 17/12/2017 - 21:45


Krzysiek caro ma cosa c'entra la guerra? c'è una metafora che mi sfugge dietro la fine di questo amore?

Lorenzo - 17/12/2017 - 22:57


C'entra con nostalgia.
Poi se non passa come Extra, cancelala.

Saluti

Krzysiek - 17/12/2017 - 23:06


Sarò poco originale in questa costatazione, ma secondo me, dove cominci a venir meno l'amore, si insiunua subito la guerra.

Krzysiek - 17/12/2017 - 23:19


Mmmm... allora inserisco subito Black dei Pearl Jam, Paint it Black degli Stones e... Disperato di Marco Masini ;)

Lorenzo - 17/12/2017 - 23:21


Va be', io ho fatto una traduzione, meglio come sono capace, se non serve, non serve.

Ciao

Krzysiek - 17/12/2017 - 23:29


La traduzione va benissimo, volevo solo capire se fosse in tema oppure no...

Lorenzo - 17/12/2017 - 23:33


E io allora contribuisco due delle mie canzoni preferite, "Insieme a te non ci sto più" di Caterina Caselli e "Mi manchi" di Fausto Leali...

E' una promessa.



B.B. - 18/12/2017 - 09:09


Allora io rilancio con le mie due canzoni:





E visto che fra poco è NATALE, mi fo anche un regalo e ce ne aggiungo una terza:

a) Nella versione originale del '66 di Nello Diamante:



b) E nella versione meravigliosa di un morente e disperato Giovannino Contante:

Riccardo Venturi - 18/12/2017 - 10:26


Ma allora (e proprio sulle CCG!) volete la guerra!?!

B.B. - 18/12/2017 - 10:44


Allora - come vuole ogni buon manuale di guerra - vado subito con un po' di artiglieria pesante...

E beccatevi questa!

B.B. - 18/12/2017 - 11:04


E l'artiglieria pesante sarebbe Julio Iglesias contro Johnny Cash...?!?

Vabbè vabbè. Io allora rilancio con un altro mio demone eterno:



(Ancora dall' estate del '73...)

Riccardo Venturi - 18/12/2017 - 11:28


Guarda, Riccardo, che la testata era chimica...

Ciao!

B.B. - 18/12/2017 - 13:41


Ahhhh! Allora se si va a testate chimiche, beccati questa!



(NB. In tempi in cui, assai giòvine, frequentavo un locale di infimo ordine e di dubbia pulizia, mi ero fatto notare per una riedizione intitolata "Ho scritto t'amo sulla scabbia")

Riccardo Venturi - 18/12/2017 - 14:29


Testate chimiche a parte...a me sembra che la canzone polacca, almeno nel suo attacco, prenda qualcosa da Where Have all the Flowers Gone. Mi sbaglio?

Riccardo Venturi - 18/12/2017 - 20:10


Sì, prende i fiori :)

Comunque, la canzone "Where Have all the Flowers Gone" nella versione polacca era conosciuta da noi già dal 1965.
Loebl e Nalepa l'hanno sentita di sicuro e per forza.

krzyś Ѡ - 18/12/2017 - 22:44


O forse da Dead Flowers dei Rolling Stones...

Nell'un caso o nell'altro, pur essendo anch'esso bellissimo questo brano di Tadeusz Nalepa, c'entra una sega con le CCG/AWS, pour moi, ça va sans dire...

B.B. - 19/12/2017 - 00:03



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org