Lingua   

Sant'Andrea

Filippo Andreani
Lingua: Italiano



Per lei che porta gli occhi della notte
che suo padre capitò in città
per lei che non è stata una ragazzina
e di sua madre ha il mestiere che fa
e in fondo agli occhi la sua verità
in fondo agli occhi ha gli anni che ha.

Sant’Andrea, prega per noi
che siamo sulla punta della spada,
siamo carta buttata per strada

Per lui che sono tanti gli anni fatti
e sono ancora meno quelli da fare
e ormai non gli resta che suonare
la finestra di una casa in riva al mare
e in fondo al cuore ha la sua libertà
e vive e muore soltanto a metà

Sant’Andrea, prega per noi
che siamo sangue sulla barricata
e abbiamo la faccia sbagliata

E vagabondi come noi sulla via
lontana da chi fa la spia
e dalla gendarmeria

Sant’Andrea, prega per noi
che siamo sulla punta della spada,
e che comunque vada
abbiamo la faccia sbagliata.


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org