Lingua   

Canto moço

José "Zeca" Afonso


Lingua: Portoghese


Ti può interessare anche...

Luta p'la vida
(Cancioneiro do Niassa)
Alcina de Jésus
(Nino Ferrer)
Menino do bairro negro
(José "Zeca" Afonso)


afjose
[1970]
Parole e musica di José Afonso
Nell’album “Traz outro amigo também

Traz outro amigo também

Registrato a Londra, “Traz outro amigo também”‎ fu il primo album realizzato senza il musicista ed amico fraterno Rui Pato, al ‎quale la PIDE, la polizia del regime fascista di Salazar, aveva vietato di viaggiare all’estero.‎
Somos filhos da madrugada 
Pelas praias do mar nos vamos 
À procura de quem nos traga 
Verde oliva de flor no ramo 
Navegamos de vaga em vaga 
Não soubemos de dor nem mágoa 
Pelas praias do mar nos vamos 
À procura da manhã clara 

Lá do cimo duma montanha 
Acendemos uma fogueira 
Para não se apagar a chama 
Que dá vida na noite inteira 
Mensageira pomba chamada 
Companheira da madrugada 
Quando a noite vier que venha 
Lá do cimo duma montanha 

Onde o vento cortou amarras 
Largaremos pela noite fora 
Onde há sempre uma boa estrela 
Noite e dia ao romper da aurora 
Vira a proa minha galera 
Que a vitória já não espera 
Fresca brisa, moira encantada 
Vira a proa da minha barca

inviata da Bernart Bartleby - 27/10/2017 - 13:36



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Riccardo Venturi
29 ottobre 2017 17:57
CANTO RAGAZZO [1]

Siamo figli dell'aurora
Per le rive del mare andiamo
In cerca di chi ci porti
Verde oliva del fiore sul ramo
Navighiamo di onda in onda
Non conosciamo né pena e né macchia
Per le rive del mare andiamo
In cerca del mattino chiaro

Là dalla cima della montagna
Accendiamo un falò
Per non fare spegner la fiamma
Che dà vita alla notte intera
Colomba chiamata a messaggera
Compagna dell'aurora
Quando verrà la notte che arrivi
Là dalla cima d'una montagna

Dove il vento tagliò gli ormeggi
Andremo al largo fuori nella notte
Dove c'è sempre una buona stella
Notte e giorno allo spuntar dell'aurora
Vira di prua, mio galeone
Ché la vittoria più non aspetta
Fresca brezza, mora incantata,
Vira la prua alla mia barca.
[1] Si tenga però presente che moço, pur essendo in portoghese termine generico per "ragazzo, adolescente", corrisponde etimologicamente all'italiano "mozzo". Cosa di cui tener precisamente conto in un testo del genere.

29/10/2017 - 17:59



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org