Lingua   

Com plora el mar

Joan Dausà


Lingua: Catalano


Ti può interessare anche...

Qualsevol nit pot sortir el sol
(Jaume Sisa)
The Shroud of Wittenoom
(Noel Gardner)


(2016)

Joan Dausà estrena “Com plora el mar” per a Casa nostra, casa vostra
Canzone composta per la campagna Casa nostra, casa vostra

grecia llegadas lesbos


La lletra diu que el mar plora davant de la mort de les persones que el travessen. “M’agradava la idea que un element de la natura com el mar, que és el bressol de totes les cultures, plorés pel que estem fent els humans”, explica Dausà.

El compositor espera que la cançó ajudi a “remoure consciències” i que “tothom es pregunti si no és també responsable d’allò que es veu al videoclip”: la violència, la tragèdia i la repressió que pateixen les persones que fugen de la guerra.

*

Le parole dicono che il mare piange per la morte delle persone che lo attraverano.
"Mi piaceva l'idea che un elemento naturale come il mare, che è la culla di tutte le culture, pianga per ciò che noi umani stiamo facendo", spiega Dausà.

Il compositore spera che la canzone aiuti a "smuovere le coscienze" e che "ognuno si domandi se non è anche lui responsabile di ciò che si vede nel videoclip": la violenza, la tragedia e la repressione che subiscono le persone che fuggono dalla guerra.
Com plora el mar
Com plora el mar
Com plora el mar
Com plora el mar

Quan veu un cos que cau,
un altre cos que cau
i la mort amb gust de sal
s'escola gola avall
i el fons els peixos corglaçats
imploren pietat
i Neptú impotent abaixa el cap,
fa tant de mal però és llei de mar.

No entenc aquests humans
No entenc aquests humans
No entenc aquests humans
No entenc aquests humans
No entenc aquests humans
No entenc aquests humans
No entenc aquests humans
No entenc aquests humans
No entenc aquests humans
No entenc aquests humans

Com plora el mar
Com plora el mar
Com plora el mar

I les balenes que tants cops va dibuixar
se l'emporten quan ja tot ha passat
i el mar és un mirall
i es fa un silenci llarg,
i blau.

22/8/2017 - 22:09



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Lorenzo Masetti
COME PIANGE IL MARE

Come piange il mare
Come piange il mare
Come piange il mare
Come piange il mare

Quando vede un corpo che cade
un altro corpo che cade
e la morte che sa di sale
scivola in gola
e in profondità i pesci terrorizzati
implorano pietà
e Nettuno impotente abbassa il capo
fa tanto male però è la legge del mare

Non capisco questi umani
Non capisco questi umani
Non capisco questi umani
Non capisco questi umani
Non capisco questi umani
Non capisco questi umani
Non capisco questi umani
Non capisco questi umani
Non capisco questi umani
Non capisco questi umani

Come piange il mare
Come piange il mare
Come piange il mare

E le balene che tante volte ha disegnato
se lo portano via quando tutto è finito
e il mare è uno specchio
e si fa un silenzio lungo,
e blu.

24/8/2017 - 21:48


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org