Language   

Mama Don't Cry

Regione Trucco
Languages: Italian, English


Related Songs

Mare varcandu
(Nidi d'Arac)
L’amanti miu
(Francesco "Ciccio" Giuffrida)
Passato, presente
(Lucio Dalla)


2017
ft. Israel & Adamu ft. CoroMoro

'Mama don't cry' è il primo singolo della band di Ivrea Regione Trucco, in uscita il 29 maggio, che anticipa la pubblicazione di un intero disco per l'etichetta discografica di Cuneo Vollmer Industries prodotto da Cosmo. Il singolo ha vinto il premio under 35 di Amnesty International "Voci per la libertà" e racconta senza retorica il viaggio che i migranti devono affrontare per raggiungere l'Italia e le diffidenze che devono affrontare una volta raggiunta la loro meta. Il brano è stato realizzato con il featuring di due rapper nigeriani richiedenti asilo, Israel e Adamu. Alle registrazioni ha inoltre partecipato il Coro Moro(coro di migranti delle valli di Lanzo). Il videoclip della canzone offre immagini esclusive: infatti, è stato girato all'interno di un centro accoglienzamigranti della zona del Canavese. I migranti sono ripresi in maniera naturale durante la loro vita quotidiana.
Scarpe buone non ne ho
ma ho deciso che partirò lo stesso
Dovessi mai cadere in mare sai
tanto vale che sia scalzo
Metto i sogni e le speranze in un sacchetto
Lascio questa terra alle mie spalle
ma nel cuore me ne portò un pezzo
Forse mi potrà scaldare un po`
nelle notti in cui farà più freddo
Getto i sogni e le speranze contro i muri
Che i governi costruiranno sui confini

Oh Mama don`t cry oh-oh Mama don`t cry
Oh Mama don`t cry oh-oh Mama don`t cry

My heart is so cold I`m walking alone, cause live that I live is not even my own.
I`m down on my knees as I`m praying to God, I don`t care if I walk through the valley of death
A trip that I seek, it`s a way to succeed got my dreams and ambitions when I was a teen.
The tenderly age of 15 fell asleep in the street in when I`m chasing my dream.
I`ve been picked on for having no phone evicted from home with no belonging stressing and yawning/
If you can relate you can sing to my songs I`m expressing my self while I`m singing this song
I don`t care in my mind I`m behind its a thing of the mind~
That`s as far as I go, story of my life is now been directed by height.

Adesso ho un letto vero per dormire
e un cuscino per le notti insonni
Sono un avventuriero e mica un ladro
come leggo dentro a troppi sguardi
Getto i sogni e le speranze contro i muri
Che i governi costruiranno sui confini

Oh Mama don`t cry oh-oh Mama don`t cry
Oh Mama don`t cry oh-oh Mama don`t cry

I lost my mind into the death of my father
now am here i dont even borther,
I got to ball no matter the weather,
I gotta do my things the longer the better huh,
have been thinking the life all day
now am running the lifes all day,
I have a mistake in my life
now am here am never gonna make that twice
true am still gonna hit it right,
yeah am still gonna hit it thrice,
mama am sorry if i made you pass the stage of a coma
all this is just a drama, we fly down to panama just to get to Oklahoma,
am sorry mama

Oh Mama don`t cry oh-oh Mama don`t cry
Oh Mama don`t cry oh-oh Mama don`t cry

Contributed by dq82 - 2017/6/21 - 16:10



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org