Lingua   

Mare varcandu

Nidi d'Arac


Lingua: Italiano (Pugliese Salentino)


Ti può interessare anche...

A Mallorca, durant la guerra civil
(Maria Del Mar Bonet)
The Beast (Song of the Punch Press Operator)‎
(Pete Seeger)
House of Valparaíso
(Calexico)


Album: It/Aliens (2016)
Nidi d'Arac
Lu mare è prufundu, lu jundi luntani
pensandu a Ninella, pregandu a Maria
la vista sconfina, su l'ecchi le mani
luntana, chiù funda de nostalgia

la coffa è nu purpitu rittu allu 'ientu
e jeu de vedetta: nu mutu oratore
e poi mare e mare lu viciu e lu sentu;
nu bancu no passa ma passanu l'ore

e cercu na pace cu pozzu approdare
addhù ogni pensieru dae luce allu mundu
miu Diu, su' sulu de fronte a stu mare
la pace sprufunda sutt'acqua lu fundu

a dritta cumpare na vecchia carretta
mo scinde la randa mo sale la stiva
e l'onda, ca fuce ca no tene fretta
la 'nghiutte e la sputa e vae alla deriva

la coffa la scangiu pe nu minaretu
addù lu muezzin va 'ntona lu cantu
la Mecca de nanti, lu 'ientu de retu
spaccau menzatia de venerdì santu!

E vaga dispersa sta barca allu sbandu
nu sole cocente su na mezza luna
sfidandu li jundi, lu mare varcandu
va' cerca luntanu n'ignota fortuna

inviata da Letizia - 21/2/2017 - 23:17




Lingua: Italiano

Traduzione italiana
ATTRAVERSANDO IL MARE

Il mare è profondo, la meta lontana
pensando a Ninella, pregando Maria,
la vista sconfina, sugli occhi le mani
lontana e più profonda di nostalgia

la coffa è un pulpito ritto al vento
ed io di vedetta, un muto oratore
e poi mare e mare, lo vedo e lo sento
non passa un banco ma passan le ore

e cerco una pace a cui posso approdare
dove ogni pensiero illumini il mondo
mio Dio, sono solo di fronte a 'sto mare
la pace sprofonda nel profondo dell'acqua

a dritta compare una vecchia carretta
ora scende la randa, ora sale la stiva
e l'onda che fugge e che non ha fretta
la inghiotte, la sputa e va alla deriva

la coffa la scambio per un minareto
dove il muezzin intona il canto
la Mecca davanti, il vento di dietro
mezzogiorno spaccato del venerdì santo

e vaga dispersa 'sta barca allo sbando
un sole cocente su una mezza luna
sfidando la meta, attraversando il mare
va a cercare lontano l'ignota fortuna

inviata da Letizia - 23/11/2017 - 22:56




Lingua: Inglese

Traduzione inglese dal libretto del cd
CROSSING THE SEA

The sea is deep and the place far away
Thinking of Ninella and praying to Mary
The view crosses the frontier, hands on the eyes
Deeper nostalgia for far away

The crow's nest is a pulpit in the wind
And I am on lookout, a silent orator
Sea water, sea water, I see it and feel it
Not a school of fishes passes by
Only the hours

And I look for serenity in order to land
Where every thought enlightens the world
My God, I am alone in front of this sea
To the bottom of the water serenity sinks

At starboard appears an old raft
it climbs down the mainsail, it scales the hold
And the wave that flows with no hurry
It swallows, it spits it and it goes adrift

The crow's nest mistaken for a minaret
Where a muezzin intones a chant
Mecca in front, the wind from behind
Announce the noon on Good Friday

And this boat aimlessy wanders the sea
A scorching sun on a crescent moon
Challenging the passage, crossing the sea
it searches far for an unknown fortune

inviata da Letizia - 21/2/2017 - 23:19


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org