Lingua   

Cento strade

Michele Anelli
Lingua: Italiano



E oggi mi alzo e canto con le tue parole
di quello che racconti e che
vorresti poi avere
Di cento strade per giocare
liberi di sbagliare
Cento strade e sarebbe già
una rivoluzione
Ribaltare le occasioni
smetterla di essere buoni
Afferrare un pensiero
e renderlo vivo
E oggi mi alzo e canto delle tue paure
di quello che racconti e che vuoi modificare

Di cento passi per cambiare
“con il cuore sospeso nel sole” [*]
Cento passi e sarebbe già una rivoluzione
Ribaltare le occasioni
smetterla di essere buoni
Afferrare un pensiero
è renderlo vivo
Ci verremo a prendere tutto quello che
ci avete tolto. Ancora. Ora.
Bruceremo tutto quello che
ci potrà fermare ora. Ora. Ancora.
Cento strade per giocare,
cento passi per cambiare. Ancora. Ora.
Cento case da occupare,
cento canti da imparare. Ora. Ancora.
[*] da una poesia di Peppino Impastato


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org