Language   

Marat ve vaně

Karel Kryl
Language: Czech

List of versions


Related Songs

Husar má koníčka
(Anonymous)
Veličenstvo Kat
(Karel Kryl)
V hospodě na rynku
(Jaromír Nohavica)


[1969]
Testo e musica di Karel Kryl
Dal suo secondo album "Rakovina"
Trovato qui http://basne.webzdarma.cz/kryl_marat_v...

Morte di Marat


RakovinaRakovina


Rakovina
Recitazione:
(Úloha osobnosti v dějinách sestává prakticky
z ochoty dotyčné osobnosti zemřít
nebo nechat se zabít dříve,
než stačila odvolat)

Pohled se odvrátí
Koperník v sutaně
Smrtka si obrátí
Marata ve vaně
stránka se otáčí
Koniáš zatleská
Gogh leží v bodláčí
smrt bývá nehezká

Laskavé šero
vám přikryje tvář
s grimasou hrůzy
ruka jež před chvílí
hladila ramena
zkameněla
na nic je pero
a k ničemu snář
zemřely Múzy
to že se nestřílí
smrt jenom znamená
pro anděla

Písnička dozněla
bytem je šatlava
před vraty kostela
uvidíš Václava
drží se klepadla
hrobař si ruce mne
odhoďte zrcadla
není to dojemné

Cromwell má namále
Hus čeká na kata
Smrtka má korále
korále ze zlata
kříž staví Kristovi
Spartakus bez meče
ranami nachoví
dívej se člověče

Laskavé šero
vám přikryje tvář
s grimasou hrůzy
ruka jež před chvílí
hladila ramena
zkameněla
na nic je pero
a k ničemu snář
zemřely Múzy
to že se nestřílí
smrt jenom znamená
pro anděla

Johanku stříhají
ruka je zemdlená
pacholci říhají
ocel je kalena
pan Lincoln v divadle
dívá se na scénu
Smrt sedí v propadle
oděná v saténu

Jesenin opilý
chystá si oprátku
Puškin si zastřílí
Tyl píše pohádku
vidíš Fra Filipa
krev plivá do barvy
Gerarda Philipa
Smrtka si obarví

Laskavé šero
vám přikryje tvář
s grimasou hrůzy
ruka jež před chvílí
hladila ramena
zkameněla
na nic je pero
a k ničemu snář
zemřely Múzy
to že se nestřílí
smrt jenom znamená
pro anděla

Kennedy ve voze
proklíná raracha
pohřebním na voze
uvidíš Palacha...

Contributed by Krzysiek Wrona - 2016/1/27 - 21:15




Language: Italian

Versione italiana di Stanislava
MARAT NELLA VASCA

Recitato:
(Il ruolo di un personaggio all'interno della Storia praticamente consiste
nel suo essere pronto a morire
oppure a farsi ammazzare prima
che sia riuscito a rinunciare alle proprie tesi.) (1)

Lo sguardo si gira dall'altra parte:
Copernico in talare.
La Signora in Nero (2) si rigira
Marat nella vasca.
Si volta pagina,
Koniáš (3) applaude,
Gogh giace tra i cardi.
La morte spesso non è bella.

Una penombra benevola
vi cela il volto
segnato da un'espressione di orrore.
La mano che poco fa
stava accarezzando le spalle
si è pietrificata.
A niente serve la penna
e a nulla il libro dei sogni.
Le Muse sono morte.
Il fatto che non stanno sparando
solo significa la morte
per un angelo.

La canzone è terminata,
la galera è diventata domicilio,
davanti alla porta della chiesa
vedrai Venceslao (4)
che si regge al battiporta,
il becchino si sfrega le mani.
Gettate via gli specchi,
non è una cosa commovente.

Cromwell sta delirando,
Hus attende il boia,
la Signora in Nero ha una collana,
una collana di palline d'oro.
Innalzano la croce a Cristo.
Spartaco senza spada
sta diventando purpureo per via delle botte,
suvvia, uomo, guarda!

Una penombra benevola
vi cela il volto
segnato da un'espressione di orrore.
La mano che poco fa
stava accarezzando le spalle
si è pietrificata.
A niente serve la penna
e a nulla il libro dei sogni.
Le Muse sono morte.
Il fatto che non stanno sparando
solo significa la morte
per un angelo.

Stanno tagliando i capelli a Giovanna,
la mano si sente mancare.
I palafrenieri ruttano.
L'acciaio viene temperato.
Il signor Lincoln a teatro
guarda il palcoscenico.
La Morte sta seduta nella botola
indossando un abito satinato.

Jesenin ubriaco
si prepara il capestro.
Puškin spara qualche colpo.
Tyl (5) scrive una fiaba.
Vedi Fra Filippo
che sputa il sangue nel colore.
La Signora in Nero
tinge per sé Gérard Philipe.

Una penombra benevola
vi cela il volto
segnato da un'espressione di orrore.
La mano che poco fa
stava accarezzando le spalle
si è pietrificata.
A niente serve la penna
e a nulla il libro dei sogni.
Le Muse sono morte.
Il fatto che non stanno sparando
solo significa la morte
per un angelo.

Kennedy sul carro
maledice il folletto maligno.
Sul carro funebre
vedrai Palach...
(1) Qui un po' la spiegazione del senso della canzone: Kryl cita vari personaggi storici che, sia in modo positivo che negativo, hanno segnato la storia, per lo più non scomparse di morte naturale. Nella traduzione inglese è stato cambiato il senso di questa frase iniziale e secondo me è il primo grande ostacolo alla comprensione.
(2) Da qui riprendo alcune note della traduzione inglese che trovo utili. “Smrtka” è una personificazione della figura della morte, ci potrebbe stare anche semplicemente “Morte”, ho impiegato una figura più espressiva.
(3) Un gesuita colpevole di aver bruciato una grossa quantità di libri con contenuto “eretico” durante il periodo della controriforma
(4) San Venceslao, duca di Boemia assassinato alle porte di una chiesa, il patrono della Boemia, da cui la famosa Piazza San Venceslao di Praga
(5) Josef Kajetán Tyl, autore ottocentesco di opere teatrali (inoltre autore dell'inno nazionale ceco, che tra l'altro è uno dei rari inni non bellici)

Contributed by Stanislava - 2016/5/18 - 12:22




Language: English

Versione inglese di Anna da Lyrics translate

I tried my best... And I think I failed Laughing out loud I hope somebody will correct these lyric Laughing out loud It's really hard to translate this!!!

 Karel Kryl
MARAT IN THE BATH

Role of personae in history is practicly based on williness to die or be killed before it can anything change.

Gaze is turning away, Copernius dressed in sutana,
death (1) takes Marat in bath,
page is turning, Koniáš (2)claps,
Gogh lies in thistles, death can be ugly,
Gogh lies in thistles, death can be ugly,
death can be ugly.

R.: Kind dusk cover your face with face experssion of terror
hand which smoothen shoulders second ago, get stoned,
pencil is for nothing, as same as deam-book, Muses dies,
there's no shoothing and means death for angel.

Song has ended, prison become home,
before church door you'll see Wenceslaus (3)
he's holding doorknocker, grave digger rubs his hands,
throw away mirrors, it's not heartwarming,
throw away mirrors, it's not heartwarming,
it's not heartwarming.

Cromwell is almost done, Huss awaits executioner,
Death has beads, beads made of gold,
they build cross for Christus, Spartacus without a sword,
is turning red under all those wounds, look at that, man,
look at that, man, look at that, man!

R:

They're trimming Joan, hand is tired,
Varlets are gurking, steel is case-hardening
Mr. Lincoln in theatre is looking at play,
Death is sitting in the trap, dressed in sateen,
Death is sitting in the trap, dressed in sateen,
dressed in sateen.

Yesenin is drung, he's preparing his noose,
Puhkin will be shooting, Tyl (4) is writting a fairytale,
you see Fra' Filippo Lippi, his spitting blood in to colour
Death chooses (5) Gerard Phillip
Death chooses Gerard Phillip
Death chooses

R:

(JFK inside car curses imp,
on hearse you'll see Palach (6)
hmmm ... )
(1) personification of death it would be Grim Reaper, but in Czech is not such a name for Death.
(2) Czech jesuit, which is known for burning books with "heretic" contents
(3) Wenceslaus I., Duke of Bohemia died right before church doors.
(4) Josef Kajetán Tyl Czech dramatist, he wrote Czech athem: "Kde domov můj?"
(5) in original lyrics theres like: Death coloured... So i gave there this, souds better.
(6) Jan Palach student of philosophy, which burned him self as protestation to communist occupation of czechoslovakia in 1969.

2016/1/27 - 23:21


Mi sa che abbiamo urgente bisogno di Stanislava per venire a capo di questa canzone...

CCG Staff - 2016/1/27 - 23:29


Mi sa di sì...
Ci manca.

Krzysiek - 2016/1/29 - 19:09


Figurati, Krzysiek, questa mi era sfuggita. Ogni tanto guardo il sito, anche se ultimamente non ho contribuito, ma questa me la sono proprio persa. Forse perché nei giorni quando l'hai inserita, ero persa tra le strade sterrate della Patagonia, senza segnale né internet o roba simile :)
Insomma, mi hai lasciato un compito arduo, devo dire. Concordo con la persona che ha tradotto il testo in inglese, che non è per nulla semplice. Però ci ho provato... Accetto umilmente tutte le vostre correzioni e osservazioni :)

Stanislava - 2016/5/18 - 12:23


Posso un salutino a Stanislava dopo i miei soliti 2,5 km a piedi tra i gelsomini in fiore...? Bentornata da qualche Patagonia!

Riccardo Venturi - 2016/5/19 - 00:14


Grazie Stanislava :)
La Patagonia mi immagino come un posto dove "i cani abbaiano con le chiappe", per usare un'espressione colorita usata da noi per indicare un luogo distante e desolato. Ma l'estate deve essere un spettacolo là.

Un aggiornamento dalla Breslavia un poco più vicina.

http://kvetevropy.cz/index.php/kultura...

Tante cose buone :)
Krzysiek

Krzysiek - 2016/5/19 - 00:52


Cavolo, Krzysiek, come siete espressivi in Polonia! In ceco si dice "dove le volpi danno la buonanotte". Comunque sì, è proprio uno spettacolo :)

Un saluto a te, Riccardo, e ai gelsomini in fiore... A proposito, come sei messo con l'aymara e il quechua? Ho fatto una foto per te in una via de La Paz :)

Stanislava - 2016/5/19 - 18:31



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org