Lingua   

Il lunedì di guardia

anonimo
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Moravo, Moravo
(Ludmila Peškařová)
Liberare tutti
(Canzoniere del Proletariato)
Siam prigionieri
(anonimo)


Canto di naia riferito da Giuseppina Rettori (classe 1925) di Dicomano, provincia di Firenze, nel corso delle registrazioni effettuate in casa sua tra il 2003 ed il 2007 dal ricercatore Marco Magistrali del Centro di Ricerca e Documentazione dell’Associazione Culturale La Leggera di Rufina, Firenze

Giuseppina Rettori
Il lunedì di guardia
il martedì in quartier
mercoledì la marcia
il giovedì il rancé

il venerdì santissimo
il tiro da tirà
il sabato schifoso
rivista da passà

l’è giunta la domenica
mi vesto per uscì
arrivò giù alla porta
rimango consegnà

in quartiere non voglio star
in prigione non voglio andà
l’è giunta la domenica
la bella vò a trovà

salgo dal capitano
per dir le mie ragion
il capitano mi dice
fa zaino e va in prigion

in prigione non voglio andare
in quartier non voglio star
l’è giunta la domenica
la bella vò a trovar

inviata da Bernart Bartleby - 10/1/2016 - 10:08



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org