Lingua   

La bomba intelligente

Bisca
Lingua: Italiano

Lista delle versioni e commenti


Ti può interessare anche...

U.S.A. e Jet
(Bisca)
Pace
(Almamegretta)
I Had a Dream
(Loudon Wainwright III)


[1993]
La bomba intelligente

Bisca La bomba intelligente

Testo di Dario Jacobelli

Originariamente attribuita ai Bisca 99 Posse, la canzone è dei soli Bisca, dall'omonimo disco.
L'idea di una bomba intelligente
L'idea di una bomba intelligente

Tre anni fa ero come molti di voi davanti al televisore a vedere quelle immagini di morte che provenivano dal Golfo.
Nonostante la drammaticità del momento ero molto annoiato.
Ebbi un sobbalzo: sentii parlare per la prima volta di bombe intelligenti

L'idea di una bomba intelligente

Ho sempre creduto che la bomba fosse per sua stessa natura ottusa, idiota, cieca.
Se tu le dici: "vai là!", lei con geometrica idiozia ci si catapulta.
Poi ho capito qual'era la differenza tra una bomba normale ed una bomba intelligente.

Se tu dici a una bomba normale ."Guarda, li c'è un carro armato" lei.. grrrrrrrrr.......... metro più metro meno: BAM'
Se tu dici la stessa cosa ad una bomba intelligente lei......grrrrrr......BAM'
Un asilo nido con tremila bambini.

Era evidente che le bombe di cui si parlava in quel conflitto erano ottuse ed idiote come tutte le altre, ma l'idea m'è rimasta, ed ho immaginato il giorno in cui uno scienziato pazzo inventi una bella bomba intelligente.

Il suo nome è
Carmela!
Carmela, la bomba intelllgente.................
Carmela, la bomba intelllgente.................
Carmela, la bomba intelllgente.................

Carmela vive in un hangar sotto il pentagono.
Il suo paparino, lo scienziato pazzo le ha fornito un'intelligenza sovrumana; ma come tutti gli scienziati pazzi americani, è realmente pazzo e per non venire meno al luogo comune che vuole intelligente ma brutta ha dato a Carmela un aspetto orribile, con un retrorazzo mostruoso, un naso a becco tipo Concorde, le alucce storte.

L'unico a prestarle attenzione in tutto il pentagono è Ciruzzo, un obice residuato bellico della seconda guerra mondiale:

Carmela, oh
Carmela, un 'nci'a 'dari cuntu all'autri!
Si troppo bedda'".

II quarto personaggio di questa storia e il generale
Swarzkopfszchhh:
"Allora? Questa bomba?......milioni di dollari il nostro presidente ha bisogno di una bella ecatombe.....
la campagna elettorale langue."

uno, due, tre milioni di morti...
uno, due, tre milioni di morti...
uno, due, tre milioni di morti...

Carmela odia il generale, lo guarda fisso negli occhi, trova lo scopo della missione realmente stupido.

VIE VIE VIE VIE VIETNAM...
GHE GHE GHE GHE GHE GHE
GHE GHE GHE GHEDDAFI...

Lo scienziato si avvicina a Carmela.
"Ti prego non mi fare fare brutte figure senno qui mi tagliano i fondi Ti prego faglieli...

uno, due, tre milioni di morti...
uno, due, tre milioni di morti...
uno, due, tre milioni di morti...

Carmela ha imparato a mettere i sentimenti davanti alla razionalità, e ancora prima di decidere si rivolge a Ciruzzo.
"Cosa devo fare?"
"Carmela a chi si foddi? A fallu pi mia. A Sicilia no!"

Carmela sale.... Uno... Due... tre chilometri... ha già deciso.

Inquadra l'ombelico di Swankopfsichhh e punta il suo monitor su quella casa pentagonale che l'ha vista nascere fa una rotazione di 180 gradi:

GRRRRRR.........
BUSH"

GRRRR.........-.
CLIN-TON"!

(questa è esattamente la differenza tra un presidente repubblicano ed uno democratico!)

Carmela non farà mai

uno, due, tre milioni di morti...
uno, due, tre milioni di morti...
uno, due, tre milioni di morti...

l' idea di una bomba intelligente
l' idea di una bomba intelligente
l' idea di una bomba intelligente


Lingua: Italiano

La versione reinterpretata insieme ai 99 Posse nell'album "Incredibile Opposizione Tour" del 1994 in medley insieme a U.S.A. e Jet (che però non viene proprio citata nella tracklist dell'album)

biscanovan


L'idea di una bomba intelligente
L'idea di una bomba intelligente

Tre anni fa ero come molti di voi davanti al televisore a vedere quelle immagini di morte che provenivano dal Golfo.
Nonostante la drammaticità del momento ero abbastanza annoiato da quella guerra che voleva essere raccontata, ma che in fondo nessuno ha mai visto, sembrava quasi una guerra virtuale con delle lucette in un monitor. Ma dietro a quelle lucette c'erano morti.
Quando ad un certo punto nella noia di questo racconto inutile sentii parlare per la prima volta di bombe intelligenti:
Ho sempre creduto che la bomba fosse per sua stessa natura ottusa, idiota, cieca.
Se tu le dici: "vai là!", lei con geometrica idiozia BAM.
Dopo una mezzoretta ho capito qual'era la differenza tra una bomba normale ed una bomba intelligente.

Se tu dici a una bomba normale ."Guarda, li c'è un carro armato" lei.. grrrrrrrrr...BAM'...... metro più metro meno ci si avvicina
Se tu dici la stessa cosa ad una bomba intelligente: "Guarda lì c'è un carroarmato"......grrrrrr......BAM'
Un asilo nido con tremila bambini.

Era evidente che le bombe di cui si parlava in quel conflitto erano ottuse ed idiote come tutte le altre, ma l'idea m'è rimasta, ed ho immaginato il giorno in cui uno scienziato pazzo inventi una bella bomba intelligente.

Il suo nome è
Carmela!
Il suo nome è
Carmela!
Carmela, la bomba intelllgente.................
Carmela, la bomba intelllgente.................
Carmela, la bomba intelllgente.................

Carmela vive in un hangar sotto il pentagono.
Il suo paparino, lo scienziato pazzo, come ogni scienziato pazzo americano, è realmente pazzo e per non venire meno al luogo comune che vuole intelligente ma brutta ha fatto Carmela di un'intelligenza mostruosa e un aspetto ancora più mostruoso, con un retrorazzo mostruoso, le alucce storte un naso a becco tipo Concorde.

L'unica arma a prestarle una qualche attenzione in tutto il Pentagono è Ciruzzo, un obice residuato bellico della seconda guerra mondiale:
Ladies and gentlemen, now you know Ciruzza froma Cammarata

Carmela, oh
Carmela, oh
Carmela, un 'nci'a 'dari cuntu all'autri!
Pe mmia Si troppo bedda', pi mmia".

Quarto personaggio di questa storia e il generale
Swarzkopfszchhh:
"Allora? MMMH, Questa bomba intelligente?......
Il nostro presidente ha bisogno per la sua nuova campagna elettorale di un milione di morti
Il notro presidente ha bisogno per la sua nuova campagna elettorale di due milioni di morti
Il nostro presidente ha bisogno per la sua nuova campagna elettorale di tre milioni di morti

Allora uno, due, tre milioni di morti...
Allora uno, due, tre milioni di morti...
Allora uno, due, tre milioni di morti...

Carmela trova la proposta oscena, dato che è una bomba davvero intelligente, fa un estremo tentativo di portare alla razionalità il generale Swarzkopfszchhh, lo guarda nelle palle degli occhi.

VIE VIE VIE VIE VIETNAM...
VIE VIE VIE VIE VIETNAM...
VIE VIE VIE VIE VIETNAM...
VIE VIE VIE VIE VIETNAM...
VIE VIE VIE VIE VIETNAM...
GHE GHE GHE GHE GHE GHE GHE GHE GHE GHEDDAFI...
GHE GHE GHE GHE GHE GHE GHE GHE GHE GHEDDAFI.
GHE GHE GHE GHE GHE GHE GHE GHE GHE GHEDDAFI.
GHE GHE GHE GHE GHE GHE GHE GHE GHE GHEDDAFI.

Il generale Swarzkopfszchhh da questo orecchio non ci sente, e così preme il pulsante ce farà partire Carmela, lo scopo della missione di Carmela è di fare un'ecatombe nucleare nel Mediterraneo, a scopo di campagna elettorale per il presidente

Carmela, però ha imparato a mettere i sentimenti davanti alla razionalità, per cui prima di prendere una decisione, si avvicina a Ciruzzo e con le parole dell'ultima volta: "Cituzzo Cosa devo fare? devo radere al suolo la Campania, la Calabria, la Sicilia e tutto il Mediterraneo?"
"Carmela a che ddici, chi si foddi? non me voi più bene a mia, lascialo stare la Sicilia, il sud, fallu pi mia. vattene a casa"

Carmela in un nano secondo ha preso la decisione,
sale.... Uno... Due... tre chilometri... ha già deciso.

Inquadra nel suo monitor quella casa pentagonale che l'ha vista nascere e precisamente l'ombelico di Swankopfsichhh, fa una rotazione di 180 gradi:

GRRRRRR.........
BUSH"

GRRRR.........-.
CLIN-TON"!

(questa è esattamente la differenza tra un presidente repubblicano ed uno democratico!)

Carmela non farà mai

uno, due, tre milioni di morti...
uno, due, tre milioni di morti...
uno, due, tre milioni di morti...

l' idea di una bomba intelligente
l' idea di una bomba intelligente
l' idea di una bomba intelligente

inviata da dq82 - 12/11/2016 - 12:01


In questo commento, B.B. commenta l'elezione di Trump. E a me è venuta in mente questa canzone:
BUSH... CLIN-TON... (questa è esattamente la differenza tra un presidente repubblicano ed uno democratico!)
Detto questo non so se la Clinton fosse meglio o peggio di Trump, forse però lo direi ai 10 milioni di Americani a cui verrà tolta l'assistenza sanitaria, o alle future generazioni che troveranno un mondo surriscaldato dai gas serra dovuti ai combustibili fossili, o a tutti quelli espulsi o che si troveranno al di là di un muro.

dq82 - 12/11/2016 - 12:05


Mi è capitato di leggere, non mi ricordo dove, che la "scelta" tra la Rodham maritata Clinton e Trump è stata come scegliere tra la cicuta e il cianuro. E mi viene in mente che i 10 milioni di americani senza assistenza sanitaria ci sono stati sotto qualsiasi presidente, ivi compreso sant'Obama. Per non parlare dei gas serra, dei combustibili fossili e di quant'altro. Poi mi è venuto a mente di tutte le grandi preoccupazioni per le trivellazioni selvagge che si prospettano, quando il nostro primo ministro tutto Obama e Clinton ha appena fatto affossare un referendum giusto sulle trivellazioni. E così via; e tutta questa sarebbe "democrazia", con un sistema finto e cervellotico che può far benissimo vincere chi ha preso meno voti (è il caso, appunto, di Trump) basato esclusivamente sul denaro, denaro a palate (la campagna di Trump è costata circa 293 milioni di dollari, quella della Clinton 523 milioni). In questa "democrazia dei paperoni" i dieci milioni senza assistenza sanitaria o i surriscaldamenti dei gas serra sono soltanto argomenti da campagna elettorale, peraltro non tra i principali. Indi per cui, milioni e milioni di americani non sono -come sempre- andati a votare. All'interno di un sistema come quello americano non sono possibili reali cambiamenti, ed è bene -a mio parere- ficcarselo bene in testa. Anche perché il populismo è, tra le altre cose, proprio quello che fa leva sui famosi "bisogni della gente comune". E chissà che tra i dieci milioni senza assistenza sanitaria ai quali si dovrebbe andare a dire chissà cosa, parecchi non abbiano votato proprio per Trump perché, naturalmente, l'assistenza (il lavoro, ecc.) glielo tolgono proprio quei maledetti immigrati per i quale si preparano i muri. Insomma, come si vede, la "grande America" somiglia perfettamente a Goro e Gorino; un "Gorone" con qualche Montagna Rocciosa, qualche Midwest e qualche grattacielo in più. Quanto alle "future generazioni", ci pensino un po' loro se continuare a farsi surriscaldare dal sistema capitalista, o provare a immaginare e a mettere in atto qualcosa di diverso e di nuovo; altrimenti sai quanti futuri Trump e Clinton si troveranno a doversi sciroppare con l'eterna politica del "meno peggio" che produce, sempre e invariabilmente, il peggio del peggio perché il presente è attratto sempre dalla peggiore merda disponibile, dai cazzari, dai paperoni da un lato o dagli "yes we can" che non "can" una beata sega, poi. I dieci milioni di americani? Brucino un po' le città e si ribellino, se ne sono capaci; altrimenti si fottano pure loro. "I fucili e le scuri ve li avimo dati, i curtelli li avite. Se vulite, facite; sennò vi futtite." (Errico Malatesta, Matese 1877). E le "future generazioni"? Attualmente mi sembra che siano molto più preoccupate dei loro smartphone che dei gas serra e del mondo che verrà; insomma, come dirti, caro DQ. Il filmetto Idiocracy è ambientato nel 2505, ma ci siamo già, e non solo negli Stati Chiave d'America. Una perfetta idiocrazia mondiale. Essere senza assistenza sanitaria, surriscaldati dall'effetto serra o trivellati senza pietà non esime affatto dall'essere dei democratici imbecilli, per qualunque cazzaro o cazzara si vada a "votare". Salud.

Riccardo Venturi - 12/11/2016 - 20:13



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org