Lingua   

Me zo ur serjant-major

anonimo


Lingua: Bretone


Ti può interessare anche...

Le parole perdute
(Fiorella Mannoia)
E parrez Langonned
(Alan Stivell)
Son ar Bonedoù Ruz
(Gweltaz Ar Fur)


Canzone su di un’aria originaria della zona di Scrignac, Finistère.
Nella raccolta intitolata “Digor an abadenn! Kanaouennou dansal” edita nel 1950
(note da Son A Ton – Chansons traditionelles bretonnes)
Trovo il brano – con il titolo un po’ diverso, “Gavotenn Ar Serjant-major”, non so il testo… – nella discografia dei An Triskell ‎(“Musiques Celtiques”, 1973)

Musiques Celtiques

Un sergente maggiore bretone torna al suo paese per una breve licenza, dopo anni di ferma e di guerra. Poco prima di ripartire, la sua amata gli annuncia tra le lacrime che lei è disperata e non potrà far altro che vestire il lutto sopra il proprio vestito bianco da sposa…
Me zo ur serjant-major 'tistreiñ deus an arme
Me zo ur serjant-major 'tistreiñ deus an arme
Laouenet eo va c'halon - la la la la la la la
La la la la la la la - em bro on adarre
La la la la la la la - em bro on adarre

E-pad pevar bloaz hanter on chomet divroet
E-pad pevar bloaz hanter on chomet divroet
Skuilhet am eus daeloù - la la la la la la la
La la la la la la la - kalz am eus gouzañvet
La la la la la la la - kalz am eus gouzañvet

P'edo va zro da ziwall, war ar menez uhel
P'edo va zro da ziwall, war ar menez uhel
Va spered a zistroe - la la la la la la la
La la la la la la la - etrezek Breizh-Izel
La la la la la la la - etrezek Breizh-Izel

Lesket am boa war va lerc'h bleunienn va c'harantez
Lesket am boa war va lerc'h bleunienn va c'harantez
Evit mont da vrezeliñ - la la la la la la la
La la la la la la la - kant lev diouzh va farrez
La la la la la la la - kant lev diouzh va farrez

Eizhtez 'raok en em guitaat, oamp atav a-gevret
Eizhtez 'raok en em guitaat, oamp atav a-gevret
Hag ur sulvezh goude koan - la la la la la la la
La la la la la la la - hi he deus lavaret
La la la la la la la - hi he deus lavaret

Daeloù en he daoulagad, he mouezh hanter frailhet :
Daeloù en he daoulagad, he mouezh hanter frailhet :
“Petra rin-me, den yaouank - la la la la la la la
La la la la la la la - pa vimp dispartiet ?
La la la la la la la - pa vimp dispartiet ?

Diwar bremañ 'z on o vont da ober pinijenn,
Diwar bremañ 'z on o vont da ober pinijenn,
Da lakaat livajoù du - la la la la la la la
La la la la la la la - war va dilhadoù gwenn
La la la la la la la - war va dilhadoù gwenn”

inviata da Bernart Bartleby - 4/11/2015 - 15:44




Lingua: Italiano

Traduzione integrale italiana di Riccardo Venturi
10 gennaio 2016

Due parole del traduttore. La traduzione francese è senz'altro esatta, però ha il consueto vizio di non seguire il testo originale e di "concentrarlo". La presente traduzione è invece condotta passo passo sul testo originale bretone. Le caratteristiche linguistiche del testo (in particolare l'uso della particella possessiva mutata va al posto del normale ma (forma non mutata) e l'imperfetto del verbo locativo edo (nel bretone standard è in uso solo il presente emañ) situano questo canto nella regione storica del Léon.
SONO UN SERGENTE MAGGIORE

Sono un sergente maggiore di ritorno dall'armata
Sono un sergente maggiore di ritorno dall'armata
Allegro è il mio cuore, la la la la la la la
La la la la la la la, sono di nuovo al paese
La la la la la la la, sono di nuovo al paese

Per quattro anni e mezzo sono rimasto lontano [1]
Per quattro anni e mezzo sono rimasto lontano
E ho versato lacrime, la la la la la la la
La la la la la la la, e ho molto sofferto
La la la la la la la, e ho molto sofferto

E quando era il mio turno di far la guardia sull'alta montagna
E quando era il mio turno di far la guardia sull'alta montagna
La mia mente ritornava, la la la la la la la
La la la la la la la, alla Bretagna
La la la la la la la, alla Bretagna

Mi ero lasciato dietro il fiore del mio amore
Mi ero lasciato dietro il fiore del mio amore
Per andare a far la guerra, la la la la la la la
La la la la la la la, a cento leghe dalla mia parrocchia
La la la la la la la, a cento leghe dalla mia parrocchia

Otto giorni prima di lasciarci eravamo ancora insieme
Otto giorni prima di lasciarci eravamo ancora insieme
E una domenica prima di cena, la la la la la la la
La la la la la la la, lei ha detto
La la la la la la la, lei ha detto

Con le lacrime agli occhi e la sua voce mezza rotta
Con le lacrime agli occhi e la sua voce mezza rotta :
«Cosa farò, giovanotto, la la la la la la la
La la la la la la la, quando saremo separati?
La la la la la la la, quando saremo separati?

Da ora starò a fare penitenza,
Da ora starò a fare penitenza,
E metterò robe in nero, la la la la la la la
La la la la la la la, sui miei abiti bianchi,
La la la la la la la, sui miei abiti bianchi.»
[1] La traduzione francese rende alla lettera divroet con exilé. Ho preferito qui rendere con "lontano" dato che non si tratta certo di un esilio, ma di andare a fare la guerra.

10/1/2016 - 18:19




Lingua: Francese

Traduzione francese di René Galand da “Chroniques Bretonnes”, una sua ricerca, o tesi, presso il Wellesley College, scuola superiore artisrica femminile di Wellesley, Massachusets, USA
JE SUIS UN SERGENT-MAJOR

Je suis un sergent-major revenant de l’armée
mon coeur est joyeux
je suis en mon pays

Pendant quatre ans et demi j’ai été exilé
j’ai versé des larmes,
j’ai beaucoup souffert.

Quand c’était mon tour
de veiller sur la haute montagne,
mon esprit revenait vers la Bretagne.

J’avais laissé derrière moi
la fleur de mon amour,
pour aller guerroyer à cent lieues de ma paroisse.

Huit jours avant de nous quitter,
nous étions toujours ensemble,
et un dimanche après dîner, elle a dit,

les larmes aux yeux, la voix à demi-brisée:
“Que ferai-je, jeune homme,
quand nous serons séparés?

Désormais je vais faire pénitence,
mettre des habits noirs
sur mes vêtements blancs.”

inviata da Bernart Bartleby - 4/11/2015 - 15:45


Ma questi qua in che lingua cantano? Mica si capiscono sti' bretogni :)

Krzysiek - 10/1/2016 - 18:48


Cantano in "bretogno", stai tranquillo, e anche chiarissimo (almeno per il sottoscritto :-PP): semplicemente non è questa canzone che hai beccato, bensì un altro sergente maggiore che parte. Un altro "kan ha diskan" della specie classica. Ci si metterà pure questa, anche perché è uno dei pochi esempi in cui il testo dice persino quando il sergente maggiore è partito: nel 1872. Salud ha kenavo, Polonad!

Richard Gwenndour - 10/1/2016 - 19:55


Caro Bernart, a completamento della tua presentazione aggiungo che gli An Triskell cantano un testo accorciato che dichiara amore alla propria terra ma tralascia completamente la parte dedicata alla ragazza e precisamente:

Me zo ur serjant-major 'tistreiñ deus an arme
Me zo ur serjant-major 'tistreiñ deus an arme
Laouenet eo va c'halon - la la la la la la la
La la la la la la la - em bro on adarre
La la la la la la la - em bro on adarre

E-pad pevar bloaz hanter on chomet divroet
E-pad pevar bloaz hanter on chomet divroet
Skuilhet am eus daeloù - la la la la la la la
La la la la la la la - kalz am eus gouzañvet
La la la la la la la - kalz am eus gouzañvet

P'edo va zro da ziwall, war ar menez uhel
P'edo va zro da ziwall, war ar menez uhel
Va spered a zistroe - la la la la la la la
La la la la la la la - etrezek Breizh-Izel

Me zo ur serjant-major 'tistreiñ deus an arme
Me zo ur serjant-major 'tistreiñ deus an arme
Laouenet eo va c'halon - la la la la la la la
La la la la la la la - em bro on adarre
La la la la la la la - em bro on adarre

La la la la la la la la la la la la la la
La la la la la la la la la la la la la la
La la la la la la la la la la la la la la

inoltre vorrei precisare che René Abjean (da sempre mentore del gruppo)ha a suo tempo dichiarato che la canzone è stata imparata nel corso di qualche Festoù-noz da qualche cantante di montagna e suonatore di biniou.

Flavio Poltronieri - 10/1/2016 - 19:56


Da specificare che un "cantante di montagna" bretone sta comunque abbastanza in basso: le più alte "montagne" bretoni, i Monts d'Arrée, arriveranno sì e no a 300 metri.... :-P

Riccardo Venturi - 10/1/2016 - 19:59


E va be'. Sono stato fuorviato da tutti sti': "La la la la la la la" e "Da li la lella lu". Me pare 'na canzone dedicata a sora Lella :D
Caruccia comunque

Krzysiek - 10/1/2016 - 20:16



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org