Lingua   

The Shelter Diggers

Agnes Friesen
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Buffalo Skinners
(anonimo)
Don't Cry (the Breakup of the World)
(Sandra Cretu)
El verrugón atómico
(La Bullonera)


[1962]
Parole di Agnes “Aggie” Friesen, scrittrice, poetessa e disegnatrice (suoi molti dei disegni a penna che illustravano i numeri di Broadside), è la figlia di Gordon Friesen e Agnes “Sis” Cunningham, fondatori di Broadside e membri degli Almanac Singers negli anni 40.
Sulla melodia di Buffalo Skinners, canzone del 1873 che divenne in seguito celebre nella versione, originale nel testo, di Woody Guthrie (ancora mancante sulle CCG/AWS, sicchè provvederò quanto prima)
Testo pubblicato su Broadside #4, metà aprile 1962

B’side #4

Come nell’originaria “Buffalo Skinners”, anche qui un gruppo di giovani disoccupati viene ingaggiato da un datore di lavoro. Là era un commerciante di pelli, qui è un milionario che vuole farsi costruire un rifugio anti atomico duecento piedi sotto terra. Gli operai si rendono subito conto della difficoltà del lavoro (per esempio, scavando tranciano un cavo elettrico e uno di loro viene fritto) cui si accompagna il costante disturbo arrecato dai manifestanti antinucleare (in Guthrie erano gli indiani!). Alla fine il riccastro non vuole nemmeno pagare, e allora i lavoratori lo chiudono dentro il suo rifugio e se ne vanno (in “Buffalo Skinners” i cacciatori fanno secco il padrone invece dell’ennesimo bisonte…)

I found myself in Brooklyn in the year of sixty two
When a well-know famous millionaire came up said, “How do you do?
Whatta you say, young feller, how would you like to go
And dig a fallout shelter - Two hundred feet below?”.

Well, me being out of work right then, to the millionaire I did say
“Digging this fallout shelter depends upon the pay
If you will pay good wages and compensation too
I think that I will go with you - Two hundred feet below.”

“Of course I'll pay good wages, give compensation too
If you'll agree to work with me until the shelter's through
But if you do grow weary and try to run away
I'll send your name and address to the old H.C.U.A.” (1)

With all his flattering talking, he signed up quite a few
Some ten or twelve in number, an able-bodied crew
Our trip it was a pleasant one, as we rode the B-M-T (2)
Out to Sheepshead Bay Road, and onward toward the sea.

There our pleasures ended, our troubles all begun
We struck a Con-Edison cable, electrocuting one (3)
With sewer pipes and seepage, our life it was no go
Ban-the-Bombers waiting to picket us - Two hundred feet below.

Well, the fallout shelter finished, the millionaire would not pay
"You drunk up all my whiskey, you're all in debt to me"
Our gang it was outraged, "You cannot treat us so"
We filled his hole and left him there - Two hundred feet below.
Note

1) Non credo che l’acronimo HCUA si riferisca all’Healthcare Credit Union Association, piuttosto (corretto in HUCA) all’House Un-American Activities Committee, una delle commissioni che durante la “caccia alle streghe” si occupava di sgamare i presunti comunisti sul suolo americano.

2) BMT, Brooklyn–Manhattan Transit, il nome della società che gestisce il trasporto pubblico urbano a New York City, subway compresa. Sheepshead Bay è una delle stazioni nodali della BMT Brighton Line della metro di New York City.

3) Con-Edison sta per Consolidated Edison Company of New York, Inc. (CECONY), compagnia di gas, luce e servizi di NYC.

inviata da Bernart Bartleby - 14/8/2015 - 13:18



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org