Lingua   

Uomo o Brigante

Almamediterranea
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Il monumento
(Federico Salvatore)
A lu Savoia
(anonimo)
Querida
(Almamediterranea)


Male Bene 2009 - R. Usai
feat Fry Moneti - Violino (Modena City Ramblers)
malebene
Sono qui seduto dentro un treno imbavagliato
ho freddo e paura d’essere ammazzato
sento il rumore delle ruote sui binari
e l’odore del terrore che frantuma i nostri cuori;
ho lottato combattuto per la liberta’
contro l’opressione la paura, l’omerta’
ora sono solo in mezzo a tanta gente
condannato con l’accusa d’essere un brigante;

hey fermati un istante, hey guarda quel brigante
hey non fa piu’ paura
l’irriconoscenza sara’ la sua tortura

Come non potete ricordare e ringraziare
chi per noi ha perso tutto ha dato senza avere
la sua vita e’ stata un continuo guerreggiare
per ridare al popolo la forza di sperare
ora siete pronti col vestito della festa
con le scarpe nuove il cappello sulla testa
a gridare in coro un arena esultante
tutti ad applaudire per la gogna del brigante

hey fermati un istante, hey guarda quanta gente
hey non gli importa niente
della pena del dolore della donna del brigante.

Non portare pena alcun risentimento
sempre a testa alta mai un pentimento
ho stroncato vite ho spento tanti cuori
ho bruciato sogni di figli e genitori
per un ideale non si deve ammazzare
per la liberta’ impariamo a dialogare
non ci sono vinti ne vincenti su una terra
guidata dal denaro dai signori della guerra

hey fermati un istante, hey guarda quanta gente
hey sembra ormai impotente
mentre guarda sulla gogna un uomo o un brigante

inviata da dq82 - 13/7/2015 - 15:00



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org