Lingua   

Riflessioni

Africa Unite


Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Cosa resta
(Africa Unite)
Uniformi
(Africa Unite)
Living In America
(Lipstick Conspiracy)


2015
Il punto di partenza
punto

Una canzone sul reggae, ma anche una sorta di manifesto:
"non ci serve nè un Dio nè un duce"
e la strofa contro l'omofobia presente in una parte del reggae jamaicano
Se sia efficace o no
attrarre l'attenzione su una personale e pura riflessione
davvero non lo so
ma ritengo necessario esprimere la mia opinione
Ho bisogno di far chiarezza, dire da che parte sto
assurde convinzioni luoghi comuni che non ho condiviso mai

Parlo di reggae, misticismo, già
di vive contraddizioni l'improbabile teoria che
l'icona di un re possa simboleggiare rivoluzione e redenzione

Uso il mio linguaggio con lucidità
non mi nascondo dietro al patois
esprimo concetti chiari e comprensibili
in Italia spesso ci si maschera
per false icone e sacri simboli
paraventi e paramenti mistici

Non sono ferro no non sono un leone
non riconosco nessun imperatore
non penso Cristo sia mai sceso in terra
Palestina Etiopia non lo farà mai
credo l'uomo combatta sempre e solo
per la propria autodeterminazione, per giustizia
per rivoluzione niente Zion e terra promessa
sull'aldilà non accetto scommessa
risolvo questo affare gridando a piena voce
non ci serve nè un Dio né un duce

Uso il mio linguaggio con lucidità
non mi nascondo dietro al patois
esprimo concetti chiari e comprensibili
amo la mia lingua la sua bellezza
se un concetto mi sta a cuore
cerco di esprimerlo con massima chiarezza

Non fumo marijuana non assumo thc
non condanno chi lo fa ma non deve essere regola
non scrivo liriche violente nè omofoborazziste
non mi attraggono le idee in sè scontate e qualunquiste
abbiamo sempre pensato alla nostra identità come ricchezza
da mostrare non viviamo in Jamaica
il reggae è sempre stato la mia vera scintilla
un grande amore!

Saremo e siamo sempre stati
riflessivi e critici
l'ortodossia è sinonimo
di troppo poca libertà

Uso il mio linguaggio con lucidità
non mi nascondo dietro al patois
esprimo concetti chiari e comprensibili
amo la mia lingua la sua bellezza
se un concetto mi sta a cuore
cerco di esprimerlo con massima chiarezza

Uso il mio linguaggio con lucidità
non mi nascondo dietro al patois
esprimo concetti chiari e comprensibili
in Italia spesso ci si maschera
per false icone e sacri simboli
paraventi e paramenti mistici

Amo la mia lingua.

inviata da dq82 - 3/7/2015 - 09:56


E' morto Alex Soresini, il reggae italiano in lutto
Il batterista degli Africa Unite aveva 44 anni. L'addio della band su Facebook: "Ciao Ale, il tuo drumming rimarrà inconfondibile"

La musica italiana in lutto: è morto il batterista del reggae italiano Alessandro Soresini. Aveva da poco compiuto 44 anni e da 7 anni aveva sostituito alla batteria degli Africa Unite Davide Graziano. In passato era stato membro dei Reggae National Tickets e degli Smoke. Moltissime e prestigiose le collaborazioni nel corso degli anni con i Casino Royale, Neffa, Giuliano Palma, Nina Zilli, Princess Nubians. La sua band lo ha salutato con un post su Facebook: "Ciao Ale, abbiamo passato dei bellissimi momenti insieme abbiamo condiviso della musica che tu sei sempre riuscito ad arricchire con il tuo ritmo e la tua attitudine. Il tuo drumming era e rimarrà inconfondibile, siamo onorati ed orgogliosi di averti avuto nella nostra famiglia. Ci hai insegnato molto, sei stato una delle persone più belle e forti che abbiamo avuto modo di conoscere. Ti porteremo sempre nei nostri cuori e nella nostra musica. Fly high Ale!!!!".

Dq82 - 15/8/2017 - 20:57



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org