Lingua   

Al Sole

Vincenzo Granato
Lingua: Italiano



La canzone "Al Sole" viene scritta a meta' degli anni 90,in Italia,dopo l'ennesimo fallimento del movimento socio-politico chiamato "La Pantera" a cui l'autore partecipo' attivamente per promuovere idee di liberta' individuale ed affrancamento intelletuale dalle pressioni mediatiche e partitiche.
Si registra come nota di memoria sulle difficolta' a superare i limiti ideologici o semplicemente di personalita' che sono poi la base dello sfruttamento politico delle masse da parte delle forze governative.
Altre canzoni di Vincenzo Granato possono essere ascoltate a questo link :
https://soundcloud.com/sigmunds-lips
Il vento sale
la badiera si muove
e tutti quanti urlano di fronte al sole
chi parla e chi si sbatte
qualcuno ha le manette
ma dietro tutto questo
solo vento,vento contro il sole

e....il vento sale
sale,sale

non vedo il volto
e' coperto da una striscia rossa
non riesco a immaginare
da chi parta la sommossa
Il sole rosso e' il solo sole
che io possa vedere
se il giorno diventasse nero
prego di morire

e....il vento sale
sale,sale

qualcuno grida
me ne frego di morire
sventolando il tricolore
se il sole di domani
e' rosso di colore
invece altre voci si sentono parlare
sconsigliano piu' volte
questa propaganda elettorale

e....il vento sale
sale,sale


non vado in guerra
a morire
per una bandiera
mi manca la furbizia
per contare chi non c'era'
Ministro dei misteri
sistemi difensivi
aiuti umanitari con le bombe
in mano ad i bambini

e..il vento sale
ehhh...sale sale.
la canzone "Al sole" e' inedita in quanto l'autore si riserva la liberta' di salvarla dalle dinamiche perverse del mercato della musica ma si riserva anche la liberta' di diffondere la registrazione della canzone in via privata se rischiesta.

inviata da Vincenzo Granato - 30/5/2015 - 09:14



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org