Lingua   

Creek Mary's Blood

Nightwish


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

10th Man Down
(Nightwish)
Bury My Heart At Wounded Knee
(Buffy Sainte Marie)
Canción sobre el hombre blanco, del pueblo Piaroa
(Eduardo Galeano)


Questa canzone rievoca lo sterminio dei Pellirossa Americani.
Soon I will be here no more
You'll hear my tale
Through my blood
Through my people
And the eagle's cry
The bear within will never lay to rest

Wandering on Horizon Road
Following the trail of tears

White man came
Saw the blessed land
We cared, you took
You fought, we lost
Not the war but an unfair fight
Sceneries painted beautiful in blood

Wandering on Horizon Road
Following the trail of tears
Once we were here
Where we have lived since the world began
Since time itself gave us this land

Our souls will join again the wild
Our home in peace 'n war 'n death

Wandering on Horizon Road
Following the trail of tears
Once we were here
Where we have lived since the world began
Since time itself gave us this land

Wandering on Horizon Road
Following the trail of tears
Once we were here
Where we have lived since the world began
Since time itself gave us this land

"Hanhepi iyuho mi ihanbla ohinni yelo

O sunkmanitutankapi hena,
sunkawakanpi watogha hena,

oblaye t'ankapi oihankesni hena

T'at'epi kin asni kiyasni he
akatanhanpi iwankal

Oblaye t'anka kin
osicesni mitakuyepi òn

Makoce kin wakan
WakanTanka kin òn

Miwicala ohinni - Hanhepi iyuha
kici - Anpetu iyuha kici yelo

Mi yececa hehaka kin yelo, na
ni yececa sunkmanitutankapi

kin ka mikaga wowasaka isom

Uncipi tuweni nitaku keyas ta k'u

Unwakupi e'cela e wiconi
wanji unmakainapi ta yelo

Anpetu waste e wan olowan
le talowan winyan ta yelo

Unwanagi pi lel e nita it'okab o'ta ye

Untapi it'okab o'ta

Na e kte ena òn hanska ohakap
ni itansni a'u nita ihanke yelo"

Translation:
"I still dream every night
Of them wolves, them mustangs, those endless prairies
The restless winds over mountaintops
The unspoilt frontier of my kith n`kin
The hallowed land of the Great Spirit
I still believe
In every night
In every day
I am like the caribou
And you like the wolves that make me stronger
We never owed you anything
Our only debt is one life for our Mother
It was a good day to chant this song
For Her

Our spirit was here long before you
Long before us
And long will it be after your pride brings you to your end"

inviata da Marco Ciaramella - 28/10/2006 - 13:15



Lingua: Italiano

Versione italiana dal fansite italiano
Presto io non sarò più qui
Sentirai questa storia
Attraverso il mio sangue
Attraverso la mia gente
E il pianto dell'aquila
L'orso dentro di me non si sdraierà mai per riposare

Camminando sulla Strada per l'Orizzonte
Seguendo la scia delle lacrime

L'uomo bianco venne
Vide la terra benedetta
Noi ci tenevamo, voi la prendeste
Tu combattesti, noi perdemmo
Non una guerra, ma una battaglia sleale
Paesaggi dipinti magnificamente con il sangue

Camminando sulla Strada per l'Orizzonte
Seguendo la scia delle lacrime
Un tempo noi eravamo qui
Dove abbiamo sempre vissuto sin dall'inizio del mondo
Dal tempo in cui lui stesso ci diede questa terra

Le nostre anime incontreranno di nuovo la natura
La nostra casa nella pace, nella guerra, nella morte

Camminando sulla Strada per l'Orizzonte...

"Continuo a sognare tutte le notti
I lupi, i bisonti, le infinite praterie
I venti agitati sopra le cime delle montagne
La frontiera incontaminata dei mie amici e parenti
La terra consacrata al Grande Spirito
Continuo a credere
In ogni notte
In ogni giorno
Io sono come il caribù
E voi come i lupi che mi fanno più forte

Noi non vi abbiamo mai dovuto niente
Il nostro unico debito è una vita per nostra Madre

E' stato un buon giorno per cantare questa canzone
Per Lei

Il nostro spirito era qui da tempo prima di voi
Prima di noi
E a lungo sarà dopo che il vostro orgoglio vi porterà
alla vostra fine"

inviata da Juliet - 26/8/2010 - 10:13


La traduzione italiana della preghiera nativa, in lingua Siouan Lakota (Teton), con cui "Creek Mary's Blood" si conclude.
Dal sito Canzoni Metal.
Aggiungo che la canzone è ispirata all’omonimo racconto scritto nel 1980 da Dorris Alexander "Dee" Brown (1908-2002), l’autore anche di “Bury My Heart At Wounded Knee” (1970).

Continuo a sognare tutte le notti
I lupi, i bisonti,
le infinite praterie
I venti agitati sopra le cime delle montagne
La frontiera incontaminata
dei mie amici e parenti
La terra consacrata al Grande Spirito
Continuo a credere
In ogni notte
In ogni giorno
Io sono come il caribù
E voi come i lupi
che mi fanno più forte
Noi non vi abbiamo mai dovuto niente
Il nostro unico debito
è una vita per nostra Madre
È stato un buon giorno
per cantare questa canzone
Per Lei
Il nostro spirito era qui da tempo prima di voi
Prima di noi
E a lungo sarà dopo
che il vostro orgoglio vi porterà
alla vostra fine

Bernart Bartleby - 16/7/2014 - 21:04


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org