Lingua   

Ballata per Oswald Lee

Ivan Della Mea
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

L'Internationale
(Eugène Pottier)
Il mio miglior inganno (Baghdad Baghdad)
(Assalti Frontali)
Congo (Ballata di Stanleyville)
(Ivan Della Mea)


[1963]
Omicron-Della Mea
Edizioni BELLA CIAO, Milano 1963

rubyshoots


Quando il presidente Kennedy fu ammazzato a Dallas da Lee Harvey Oswald, il 22 novembre 1963, c'ero fisicamente ma non c'ero: avevo l'età di due mesi meno tre giorni. E quando Jacob Leon Rubenstein, detto Jack Ruby, ammazzò l'assassino di Kennedy nel caos di una stazione di polizia di Dallas, due giorni dopo, avevo due mesi meno un giorno. Sono solito dire di essere stato accolto al mondo prima dalla strage di Longarone, duemila morti, il 9 ottobre; e poi dall'assassinio di Kennedy. Benvenuto in questo mondo, Riccardino; avrai un grande avvenire dietro le spalle. E così, quei due avvenimenti storici me li porto talmente dietro da ricordarmeli quasi senza ricordo; in questa canzone “a caldo”, scritta dall'allora ventitreenne Ivan Della Mea, se ne parla, di uno di essi.

Se ne parla, appunto, a caldo e con delle imprecisioni forse inevitabili. Ad esempio (a meno che Ivan non abbia voluto declinarlo “alla carabiniera”, prima il cognome e poi il nome), il nome e il cognome dell'assassino di JFK sono invertiti: “Oswald Lee” invece di “Lee Oswald”. Chissà, forse c'era il ricordo subliminale del generale Lee. Jack Ruby si chiamava “Rubenstein”, e non “Rubinstein”, e non era affatto un “bianco del Texas”, ma un ebreo di Chicago senza né arte e né parte. Ma, tutto sommato, fin dall'inizio Ivan Della Mea quasi solidarizza con chi ha “spedito al creatore” il “presidente della pace” che però non aveva esitato nell'ordinare l'invasione di Cuba poi miseramente fallita alla Baia dei Porci.

Quel che viene accreditato fortemente in questa canzone, è che Ruby, da “bianco del Texas”, nutrisse un odio profondo sia verso Kennedy che verso il suo assassino. Questo può essere vero nel caso del Texas intero, che non amava Kennedy (il quale era a Dallas proprio per la campagna elettorale del '64, sperando di capovolgere un po' la situazione), ma non era il caso di Ruby, che era letteralmente fissato d'amore per Kennedy, che si mostrò sconvolto per il suo assassinio e che temeva che tale atto fosse attribuito agli ebrei scatenando una campagna di odio razziale.

Resta il fatto che, morto Oswald, l'assassinio di Kennedy è entrato non solo nella storia, ma nel complottismo più sfrenato e nei filmetti hollywoodiani. Forse la verità verrà a galla? E se fosse molto più semplice di quanto sembra? E l'Oswald dichiaratamente comunista e addirittura, per un certo periodo, naturalizzato sovietico? Gli deve essere stata per forza “armata la mano” con quel famoso Männlicher-Carcano di seconda mano fabbricato nelle acciaierie di Terni? E se non ci fosse mai stato nessun “complotto”, ma la semplice volontà di un singolo e il suo odio di classe? Chissà. [RV]
C'è luce e giorno e confusione nella notte,
sembra una festa là nel carcere di Dallas
Oswald Lee è negli occhi della gente
“Oswald Lee, chi ha ucciso il presidente?”

Oswald Lee piccolo marine
Oswald Lee grande tiratore
Oswald Lee
Jack Rubinstein bianco del Texas
ti ha spedito al creatore.

John F. Kennedy è entrato nella storia
e in quella storia sei tu che l'hai gettato
e per la via più dritta del fucile,
ma quel colpo, Oswald Lee, chi l'ha sparato?

Oswald Lee piccolo marine
Oswald Lee grande tiratore
Oswald Lee
Jack Rubinstein bianco del Texas
ti ha spedito al creatore.

Ventre di Texas rigonfio d'oro nero
pancia di Texas del solo uomo bianco
hai vomitato cisterne di odio
su John presidente e su Oswald stanco.

Oswald Lee piccolo marine
Oswald Lee grande tiratore
Oswald Lee
Jack Rubinstein bianco del Texas
ti ha spedito al creatore.

L'FBI sta aspettando ancora a Dallas
e c'è un G-man proprio fuori il cimitero
quando il tuo corpo, Oswald Lee, sarà oro nero
forse la verità verrà a galla.

Oswald Lee piccolo marine
Oswald Lee grande tiratore
Oswald Lee
Harvey Oswald Lee
Jack Rubinstein sorriso di iena
ti ha spedito al creatore.

inviata da Riccardo Venturi - 9/12/2014 - 10:16


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org