Lingua   

Il confine dell'odio e dell'amore

Del Sangre


Lingue: Italiano, Inglese

Guarda il video

Loading...

Ti può interessare anche...

I Can't See New York
(Tori Amos)
Salvatore Giuliano
(Del Sangre)
All Gods Were Immortal
(John McClafferty)


Dall'album "Un nome ad ogni pioggia" (2006)
Un nome ad ogni pioggia

Featuring Joe Grushecky.

La collaborazione con Joe Grushecky nasce da incontro avvenuto con Luca Mirti nel 1996 a New York, ad un concerto della band di Joe, gli Iron City Houserockers. Con il tempo il legame si è consolidato fino a quando, durante i preparativi per l'album "Un nome ad ogni pioggia", lo stesso Luca gli propose di partecipare al brano, scrivendo appositamente la parte in inglese.
Joe Grushecky, nella sua carriera, ha suonato anche con Bruce Springteen, il quale ne ha prodotto anche un disco.

La canzone è chiaramente ispirata ai fatti dell'11 settembre 2001, quando quattro aerei vennero dirottati, due dei quali si schiantarono rispettivamente contro la Torre Sud e la Torre Nord del complesso del World Trade Center.
ho visto l’agonia al potere
ho udito il suo lamento
ho chiuso gli occhi ed ho sperato fin all’ultimo momento
ho visto sogni lacerati
in polvere e destino
e croci avvolte nel dolore
negli occhi di un bambino
ho visto un giro d’orologio
e il corso della storia
distendersi sulle rovine e le macerie della gloria
ho visto il sole farsi nero
gridare di terrore
e un corvo in volo sul confine
dell’odio e dell’amore

I saw the judgement day come runnin' with seeds of tears and blood
I saw the morning dressed in white come crawlin' in the mud
I saw the blessed tongues of fire speakin' holy words
I saw the angels of revenge hurt down their flaming swords

I saw myself come wakin' up in a brand new saddest world
I saw the young man sacrifice his life for crumbs of hope
I saw the hands of innocence come clingin' on the faith
to find myself come walkin' on the line of love and hate.

inviata da luciana monaci - 20/11/2014 - 12:41



Lingua: Italiano

Il testo della canzone ripetuto con la parte in inglese tradotta (da Riccardo Venturi il 21 novembre 2014).

Due parole del traduttore. Non ha senso, a mio parere, tradurre soltanto la parte in una data lingua in un testo eseguito in due idiomi differenti. Si ripete tutto quanto in modo che appaia quel tutt'uno che è comunque, e che sarebbe anche se fosse eseguito in venti lingue diverse. Ai Del Sangre un "bentornati" che va ben al di là persino di una semplice canzone, aspettando le prossime. [RV]
IL CONFINE DELL'ODIO E DELL'AMORE

Ho visto l’agonia al potere
ho udito il suo lamento
ho chiuso gli occhi ed ho sperato fin all’ultimo momento
ho visto sogni lacerati
in polvere e destino
e croci avvolte nel dolore
negli occhi di un bambino
ho visto un giro d’orologio
e il corso della storia
distendersi sulle rovine e le macerie della gloria
ho visto il sole farsi nero
gridare di terrore
e un corvo in volo sul confine
dell’odio e dell’amore.

Ho visto il giorno del giudizio arrivare di cora con semi di lacrime e sangue
Ho visto la mattina di bianco vestita arrivare strisciando nel fango
Ho visto le lingue di fuoco benedette pronunciare sante parole
Ho visto gli angeli della vendetta tirare fendenti micidiali con le loro spade fiammeggianti

Ho visto me stesso risvergliarmi in un tristissimo mondo nuovo di pacca
Ho visto il giovane sacrificare la propria vita per bricioli di speranza
Ho visto le mani dell'innocenza aggrapparsi alla federazione
Per ritrovarmi a camminare sul confine tra l'amore e l'odio.

21/11/2014 - 13:23


In margine a questa canzone (ma "in margine" si fa per dire) mi giunge oggi la notizia, e proprio dalla stessa persona che ha inserito questa canzone, che i Del Sangre ricominciano dopo anni la propria attività e a incidere, avvalendosi anche di nuovi musicisti che affiancano la storica coppia Luca Mirti e Marco "Schuster" Lastrucci. Nel nuovo album che i Del Sangre stanno preparando, mi si assicura, ci sono parecchie canzoni che troveranno posto nel sito; e lo aspettiamo, come si suol dire, a gloria. Sempre pronti a essere un sito "Delsangriento"!

Riccardo Venturi - 21/11/2014 - 13:14


riccardo!!! Che piacere immenso mi fa rileggerti e rileggerci dopo tanto. Ti mando un abbraccio forte e sicero e ci vediamo presto.

luca mirti - 22/11/2014 - 09:48


O BELL'OMO!! Cacchio se ci si vede presto...ora mi studio ammodino i' sito novo !!!! un abbracione forte !!!!

Riccardo Venturi - 22/11/2014 - 10:20


Luca Mirti - 22/11/2014 - 15:07


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org