Lingua   

Balo migrante

Luigi Cinque
Lingua: Napoletano


Ti può interessare anche...

Petit soldat
(Dub Incorporation)
Canción de cuna para un niño vago
(Víctor Jara)


[2007]
Scritta da Luigi Cinque, musicista e regista di origine siciliana, negli anni ’70 membro del Canzoniere del Lazio, e Domenico Ascione, napoletano, compositore e chitarrista, docente di chitarra presso il presso il Conservatorio di Roma “Santa Cecilia”.
Nel disco di Luigi Cinque intitolato “Passaggi”, con Lucilla Galeazzi.

Passaggi
Giggino ‘o ricciulillo se chiammava
Diece anne aveva quando se ‘mbarcaie
‘na corallina a bbuordo s’o purtaie
diece anne aveva quando se ‘mbarcaie.

Che vita dura a bbuordo a chella nave!
Se faticava d'a matina a sera;
Giggino ‘o ricciulillo faticava
‘o figlio d'o padrone pazziava.

‘Na sera che tempesta ‘mmizz’o mare!
Giggino steve a poppa a faticaie,
‘n‘onna d’o mare ‘n funno s’o purtaie
diece anne aveva quando se ‘mbarcaie.

Turrite, nun scurdateve sti cose,
certi signore ca so’ ricche assaie
hanno sfruttato a tanta guagliuncelle
piscanno ‘pprete rosse d’o corallo.

inviata da Bernart Bartleby - 25/9/2014 - 15:32


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org