Lingua   

Diversi

Anemamé
Lingua: Italiano (Abruzzese)


Ti può interessare anche...

Fòrte e gendìle
(Lara Molino)
Shalom
(Anemamé)
Saltarella a cannonate
(Daniele Sepe)


2011
Welcome to the green land
Welcome to the green land
(Ugo Trevale)
Il mio nome non importa non importa a nessuno
sono solo un onesto zero assoluto
quando il tempo è trascorso quando l’acqua è passata
quando l’anima è in pena l’hanno già ammazzata
sono solo a parlare in mezzo a tanta gente
è tanta ma non gliene frega niente
mi sento additato solamente perché
il mio colore è diverso da quello che
La tua diversità i miei occhi diversi
i miei antenati diversi la tua divisa diversa
il tuo mondo diverso e la mia storia diversa
forse è proprie quešte che ci fa fa’ lu rešte
il mio colore è diverso i miei antenati diversi
il tuo mondo diverso la tua divisa diversa
i tuoi amici diversi e la mia storia diversa
forse è proprie quešte che ci fa fa’ lu rešte
Si dimentica in fretta nella coscienza comune
gli eccidi fatti pe lu sfizie di une
e continuano ancora non si muove nessuno
solo per gli interessi si muove qualcuno
dove nasce questo sentimento infame?
dove e quando è nata questa fame?
forse tutto è nato quando il primo uomo
specchiandosi in un fiume si è scoperto uomo
La tua diversità i miei occhi diversi ...
e la brutalità di queste mine vaganti
ricordalo sempre ne incontrerai tanti
l’unica risposta che gli si può dare
urlare e lottare urlare e informare
e non te ne accorgi ma giorno per giorno
šta fecce ce le truveme sempre cchiù ncolle
muovono movimenti di disinformazione
la tua cultura si chiama televisione
La tua diversità i miei occhi diversi ...
Forse è proprio questo forse è proprio questo
forse è proprio questo che ci fa fare il resto

inviata da DoNQuijote82 - 7/8/2014 - 18:17



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org