Lingua   

War!

Chloë and Jason Roweth
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

The Route March
(Chloë and Jason Roweth)
Billy Hughes
(Chloë and Jason Roweth)
The Second Front Song
(Ewan MacColl)


[1915]
Versi di Leon Maxwell Gellert (1892–1977), poeta australiano.



Nel disco intitolato “The Riderless Horse - An Australian Impression of World War 1” (2004) in cui i Roweth, musicisti australiani, hanno raccolto più di 30 canzoni e poesie dal primo e dal secondo fronte durante la Grande Guerra.



La morte come sollievo alle sofferenze della guerra…
Una descrizione che credo autobiografica, perché Leon Gellert combattè nella campagna dei Dardanelli fin dal suo inizio (25 aprile 1915) e nel giugno del 1916 fu gravemente ferito e rimpatriato.
When my poor body died, - Alas!
I watched it topple down a hill
And sink beside a tuft of grass.
… I laughed like mad,
… And laughing still
I bowed and thanked the bit of shell
That set me free and made me glad.
Then, quietly,
I strolled to hell.

inviata da Bernart Bartleby - 7/8/2014 - 11:56



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org