Lingua   

Die Schnupftabaksdose

Joachim Ringelnatz (Hans Gustav Bötticher)


Lingua: Tedesco


Ti può interessare anche...

Joachim Ringelnatz: Das Parlament
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)
Italien-Chanson
(Joachim Ringelnatz (Hans Gustav Bötticher))


[1912]
Un’altra allegra poesiola cantabile di Joachim Ringelnatz, cabarettista e pittore tedesco, un birbante anarchico e antiautoritario che in questi versi si prende gioco di una delle icone del nazionalismo teutonico, Federico II di Hohenzollern, “Friedrich der Große”, ossia Federico il Glande - pardon - il Grande...



Joachim Ringelnatz morì - probabilmente ridendosela - poco dopo l’avvento del nazismo, ma in tempo per vedersi bollato come artista “degenerato”. Molta della sua produzione fu distrutta negli anni successivi alla sua scomparsa.

Friedrich der Große ogni tanto va restaurato, ché se lo cagano i piccioni...
Friedrich der Große ogni tanto va restaurato, ché se lo cagano i piccioni...
Es war eine Schnupftabaksdose
Die hatte Friedrich der Große
Sich selbst geschnitzt aus Nußbaumholz
Und darauf war sie natürlich stolz.

Da kam ein Holzwurm gekrochen
Der hatte Nußbaum gerochen
Die Dose erzählte ihm lang und breit
Vom Friedrich dem Großen und seiner Zeit

Sie nannte den alten Fritz generös
Da aber wurde der Holzwurm nervös
Und sagte, indem er zu bohren begann:
"Was geht mich Friedrich der Große an!"

inviata da Bernart Bartleby - 18/2/2014 - 20:36




Lingua: Inglese

Traduzione inglese di Ernest A. Seemann trovata qui
THE SNUFF BOX

A snuff box once was made
By King Frederick the Great,
Who carved it from a walnut log
Which made the box prideful agog.

A wood worm, smelling walnut chip,
came crawling at its fastest clip.
The snuff box spoke in tedious rhymes
About this Frederick and his times.

It praised Old Fritz' generosity,
Which heightened the worm's nervosity.
And drilling away said the maverick:
"I don't give a damn about Frederick!"

inviata da Bernart Bartleby - 18/2/2014 - 20:36




Lingua: Italiano

Tentativo di traduzione italiana di Bernart Bartleby (a partire dalla traduzione inglese)
LA TABACCHIERA

Una tabacchiera una volta fu fatta
per il re Federico il Grande,
scolpita in un bel tronco di noce
cosa che rese la scatola piena di gongolante boria.

Un tarlo, annusando di noce la polpa,
arrivò strisciando più veloce che gli riusciva.
La tabacchiera parlò con fare tedioso
A proposito di questo Federico e dei suoi tempi.

Elogiò la generosità del Vecchio Fritz
il che non fece che accrescere l’impazienza del tarlo.
Il quale, razza di anarchico, tarlandosene via disse:
"Non mi frega un cavolo di ‘sto Federico!"

inviata da Bernart Bartleby - 18/2/2014 - 20:37




Lingua: Finlandese

Traduzione finlandese / Finnish translation / Traduction finnoise / Finnische Übersetzung / Suomennos: Juha Rämö

nuuskarasia
NUUSKARASIA

Olipa kerran tuo nuuskarasia,
Fredrik Suuren - tää tosi on asia -
itsensä veistämä pähkinäpuusta
ja ylpeä siitä, mistäpä muusta.

Saapuipa siihen tupajumin toukka,
pähkinäpuuhun mieltynyt houkka.
Rasia sille vuolaasti kertomaan
alkoi Fredrik Suuresta juttujaan.

Kehui vanhan Fritzin suopeutta,
vaan toukka tuosta piittaamatta
tuhahti ennen kuin alkoi kaivertaa:
»Ei jaksa Fredrik mua kiinnostaa!«

inviata da Juha Rämö - 23/1/2019 - 14:56




Lingua: Italiano

Versione italiana di Francesco Mazzocchi
traduzione letterale diretta dall'originale tedesco
LA TABACCHIERA

C’era una tabacchiera
Che Federico il Grande si era
Egli stesso intagliata in legno di noce
E di questo essa naturalmente era fiera.

E venne strisciando un tarlo
Che aveva fiutato legno di noce
La scatola si dilungava a raccontargli
Di Federico il Grande e del suo tempo

Essa chiamava generoso il vecchio Fritz
Ma allora il tarlo diventò nervoso
E disse, mentre cominciava a perforare:
"Per quel che mi riguarda Federico il Grande!"

inviata da Francesco Mazzocchi - 23/1/2019 - 19:32



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org