Lingua   

I'm on the Side of Mankind as Much as the Next Man

McCarthy
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

La Guerre de Cent mille ans
(Marco Valdo M.I.)
The Home Secretary Briefs the Forces of Law and Order
(McCarthy)


[1990]
Nell’album significativamente intitolato “Banking, Violence And The Inner Life Today”
In copertina un dipinto intitolato “Die Arbeitsmänner” (“I lavoratori”) dell’artista costruttivista tedesco Franz Wilhelm Seiwert (1894-1933), forse scelto dai McCarthy per il suo radicalismo oppure perché, morendo molto giovane nell’anno dell’avvento di Hitler al potere, ebbe così modo di scampare al nazismo e alla seconda guerra mondiale…

Banking, Violence And The Inner Life Today

“Io sto dalla parte del genere umano, come chiunque, ma viene per tutti il momento di chiedersi se non valga invece la pena invece stare dalla parte del denaro… D’altra parte, mi piacerebbe valorizzare la vita umana ma se non c’è un margine di profitto chi me lo fa fare?...”

Un album che è un bilancio dei lunghi anni del “thatcherismo” (1979-1990) e del suo funesto lascito. Un lavoro in ogni caso attualissimo, considerato che la La Guerre de Cent mille ans che i ricchi fanno ai poveri dura tuttora ed, anzi, è sempre più cruenta…
Long live free enterprise!

There comes a time when we must ask ourselves
Whether money or mankind are of better time

There comes a day when we must ask ourselves
If the dollar or our fellow man comes first

Oh human life, we would like to value it
But if there's no profit in it
What's the point?

I'm on the side of mankind as much as the next man
But when it stands in the way of can
Then we must ask mankind if it wouldn't mind standing aside

Oh human life, we would like to value it
But if there's no profit in it
What's the point?

inviata da Bernart Bartleby - 28/1/2014 - 13:27



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org