Lingua   

Democrazia export

Jean Marie Benjamin
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Liberazione
(Jean Marie Benjamin)
Mr. President
(Jean Marie Benjamin)


[2010]

Album :Incrocio

copertinahi

Dal 1998, padre Benjamin ha pubblicato diversi libri sull'Iraq e realizzato film documentari per sensibilizzare l'opinione pubblica al problema della contaminazione radioattiva provocata dalle armi all'uranio impoverito e agli effetti dell'embargo e della guerra sulla popolazione irachena. Oggi, questo album CD con 10 brani: una denuncia dell'ingiustizia, dell'ipocrisia e della feroce barbarie dei super-potenti.


Il ricavato delle royalties maturate con le vendite del CD “Incrocio” e download dei brani via Paycode saranno devolute all’associazione umanitaria svizzera “Basmat Al-Qarib”, associazione che lavora in Iraq a sostegno delle donne e delle famiglie e per l’apertura di un panificio con distribuzione gratuita del pane a Baghdad e villaggi circostanti.
Ci hanno detto che le bombe
Son per portare la democrazia, per portare la
libertà.
Ci hanno detto che distruggono
per andare a ricostruire, per portare la salvezza.

Ma quante balle hanno detto,
quante bugie proclamato, e quanti inganni
combinato.
Prendere in giro le Nazioni Unite,
manipolare le coscienze,
con le armi di massa distruzione.

Liberaci, o Dio mio, dai bugiardi e criminali,
dagli arroganti superpotenti.
Liberaci da quei “Signori delle bugie e della
guerra”,
delle torture. Masalama.

Centocinquantamila bombe,
in un mese su quella gente,
in nome della democrazia.
Altre migliaia arrestati,
messi in prigione e torturati, in nome della libertà.

Fanno la guerra al terrorismo,
terrorizzando interi popoli,
quelli che non c’entran niente.
C’è un esercito di guerra,
c’è un esercito di pace,
e tanti, tanti, tanti ipocriti.


Liberaci, o Dio mio, dai bugiardi e criminali,
dagli arroganti superpotenti.
Liberaci da quei “Signori delle bugie e della
guerra”,
delle torture. Masalama.

Democrazia, democrazia, democrazia export.

Distrutta una generazione
dall’embargo e dalle bombe,
una gioventù bruciata.
Dall’uranio impoverito,
radioattivi ambiente e popolo,
sempre in nome della Pace.

E nel Paese di Abramo
Shat el Arab e Genesi,
vanno a portar la civiltà!
Al popolo di Babilonia,
di Samarra e Ninive,
dicon di portare civiltà!

Liberaci, o Dio mio, dai bugiardi e criminali,
dagli arroganti superpotenti.
Liberaci da quei “Signori delle bugie e della
guerra”,
delle torture. Masalama.

Democrazia, democrazia, democrazia export.

26/1/2014 - 08:41



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org