Lingua   

Chant des journées de mai

Guy Débord


Lingua: Francese


Ti può interessare anche...

La vie s'écoule, la vie s'enfuit
(Raoul Vaneigem)
Dulce muchacha
(Pablo Guerrero)
En el Barranco del Lobo
(anonimo)


Un canto, scritto in un anno imprecisato da Guy Débord (ma probabilmente attorno al '68) sulle giornate del maggio 1937 barcellonese, che videro la fine nel sangue dell'esperienza anarchica della CNT/FAI (dopo che già Buenaventura Durruti e Francisco Ascaso erano stati uccisi) per mano diretta stalinista. Perché è successo anche questo, a quei tempi. E noi non lo vogliamo dimenticare.

Guy Débord.
Guy Débord.
tr



Significativamente assai, il canto è sull'aria de El Ejército del Ebro, o Ay Carmela!.

La registrazione, interpretata da Vanessa Hachloum, proviene da Pour en finir avec le travail - Chansons du prolétariat révolutionnaire. Significativamente, assieme a questa canzone scritta da Guy Débord, lo stesso cd contiene La vie s'écoule, la vie s'enfuit, scritta da Raoul Vaneigem.

"Scoppiano, improvvisi, violenti contrasti per il controllo della centrale telefonica a Barcellona. Questa, che era controllata dalla CNT, viene attaccata da squadre di Guardie d’Assalto al comando di Rodríguez Sala del PSUC (Partido Socialista Unificado de Cataluña o Partit Socialista Unificat de Catalunya, in pratica il partito comunista della Catalogna). Dal tre al sette maggio si verificano scontri armati ferocissimi con centinaia di morti e feriti. Il cinque dello stesse mese l’anarchico Camillo Berneri viene ucciso da sicari stalinisti. Berneri, giunto in Spagna, fra i primi aveva organizzato subito i nuclei di combattenti internazionalisti. Stimato e amato, aveva attirato l’odio degli stalinisti. Alla fine della battaglia il POUM viene dichiarato illegale. Non è bastata la sollevazione spontanea della base della CNT/FAI e del POUM, a Barcellona come nel resto della Catalogna, per fare pendere la bilancia dalla parte dei “libertari”. I dirigenti dei gruppi contendenti tentano una mediazione che però favorisce la parte comunista. Nel giugno dello stesso anno Andrei Nin, il massimo dirigente del POUM, viene anch’egli ucciso di nascosto da agenti staliniani."

Dal Black Blog di Franco Senia, da cui è ripreso anche il testo della canzone.
La garde d'assaut marche
Boum badaboum badaboum bam bam
Au central téléphonique
Ay Carmela Ay Carmela
Défi aux prolétaires
Boum badaboum badaboum bam bam
Provocation stalinienne
Ay Carmela Ay Carmela
On ne peut laisser faire
Boum badaboum badaboum bam bam
Le sang coule dans la ville
Ay Carmela Ay Carmela
POUM et FAI et CNT
Boum badaboum badaboum bam bam
Avaient seuls pris Barcelone
Ay Carmela Ay Carmela
La République s'arme
Boum badaboum badaboum bam bam
Mais d'abord contre nous autres
Ay Carmela Ay Carmela
A Valence et à Moscou
Boum badaboum badaboum bam bam
Le même ordre nous condamne
Ay Carmela Ay Carmela
Ils ont juré d'abattre
Boum badaboum badaboum bam bam
L'autonomie ouvrière
Ay Carmela Ay Carmela
Pour la lutte finale
Boum badaboum badaboum bam bam
Que le front d'Aragon vienne
Ay Carmela Ay Carmela
Camarades ministres
Boum badaboum badaboum bam bam
Dernière heure pour comprendre
Ay Carmela Ay Carmela
Honte à ceux qui choisissent
Boum badaboum badaboum bam bam.

inviata da Riccardo Venturi - 22/8/2006 - 16:53



Lingua: Italiano

Versione italiana di Riccardo Venturi
22 agosto 2006

deb
CANTO DELLE GIORNATE DI MAGGIO

Il corpo d’assalto marcia
bum badabùm badabùm bam bam
sulla centrale telefonica,
Ay Carmela Ay Carmela
sfida ai proletari
bum badabùm badabùm bam bam
provocazione stalinista
Ay Carmela Ay Carmela
non si può lasciar stare
bum badabùm badabùm bam bam
il sangue scorre in città
Ay Carmela Ay Carmela
POUM, FAI e CNT
bum badabùm badabùm bam bam
da soli avevan preso Barcellona
Ay Carmela Ay Carmela
la Repubblica si arma
bum badabùm badabùm bam bam
ma prima contro di noi
Ay Carmela Ay Carmela
a Valencia e a Mosca
bum badabùm badabùm bam bam
lo stesso ordine ci condanna
Ay Carmela Ay Carmela
hanno giurato di abbattere
bum badabùm badabùm bam bam
l’autonomia operaia
Ay Carmela Ay Carmela
per la lotta finale
bum badabùm badabùm bam bam
venga il fronte d’Aragona
Ay Carmela Ay Carmela
compagni ministri
bum badabùm badabùm bam bam
ultima ora per capire
Ay Carmela Ay Carmela
Vergogna a chi decide
bum badabùm badabùm bam bam

22/8/2006 - 18:00


Mancano gli ultimi due versi:

«[...] l'aliénation étatique
Ay Carmela Ay Carmela»

Faber - 12/9/2016 - 16:03



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org