Lingua   

Dym

Lao Che


Lingua: Polacco


Ti può interessare anche...

Pieśń o szczęściu
(Krzysztof Kamil Baczyński)
Barykada
(Lao Che)
Bajka o misiu (tom pierwszy)
(Lao Che)


[2012}
Testo: Hubert "Spięty" Dobaczewski
Musica: Lao Che
Album: „Soundtrack”

Lao Che Soundtrack Front-bc73982d

Le opere del collettivo Lao Che vengono create un po' a mo' delle creazioni dei rappers, sono i "beat incollati", come si suoleva a dire una volta da noi. In questo pezzo viene addoperato un riff celeberrimo (che in questo momento non mi ricordo di preciso da dove provenga), e anche il testo riporta le parafrasi di proverbi molto conosciuti in Polonia.
- Rzuciłem palenie i kościół też
Do pierwszego czasem wracam, do drugiego - nie
Jak Spięty Bogu, tak Bóg Spiętemu
Bądź miłościw niegrzecznemu

Nie jestem łatwy w związkach - to jedno
A w tych wyznaniowych to już na pewno
Kiedy wspólnota ramieniem mnie garnie
Niby się tulę, a trzymam gardę

Nie usłyszałem w twym domu głosu
Nie było głosu za wyjątkiem pogłosu
Na głowę sypano mi tam popiół
Popiół - a obiecano mi opium! - (x6)
Popiół...

Papierosy jak hostie całuje się ustami
Jakbyś ty sam mieszkać miał pod filtrami
Kiedy krzyż ciężki i złorzecze mu łzami
Jak Boga kocham, tęsknię wtedy za papierosami

Jesteś jak dymu tuman
Włóczę się za tobą jak skończony tuman
Jesteś jak papierosa dym
Gdzie ja - Krym, gdzie ty - Rzym

Czym cię zniechęciłem, że mnie wciąż unikasz?
Całe moje życie ja szukam, ty znikasz...

Rzuciłem palenie i kościół też
Do pierwszego czasem wracam, do drugiego - nie
Jak Spięty Bogu, tak Bóg Spiętemu
Bądź miłościw niegrzecznemu

inviata da Krzysiek Wrona - 21/9/2013 - 02:25



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Krzysztof Wrona
IL FUMO

Ho smesso con il fumo e anche con la chiesa
Mi capita tornare al primo, alla seconda – per niente
Come Spięty a Dio, così dio a Spięty (1)
Fa' la misericordia a uno scostumato

Non sono mica facile nei rapporti – è una cosa
E in questi di fede, sicuramente no
Quando la comunità mi abbraccia fortemente
Sembra che mi lascio tener sul cuore, però tengo la guardia

Non ho sentito la voce a casa tua
Non c’era la voce, a parte un riverbero
Là, mi hanno cosparso la testa con la cenere
La cenere – mi hanno promesso l’oppio, invece
La cenere – mi hanno promesso l’oppio, invece
La cenere – mi hanno promesso l’oppio, invece
La cenere – mi hanno promesso l’oppio, invece
La cenere – mi hanno promesso l’oppio, invece
La cenere – mi hanno promesso l’oppio, invece

Si baciano le sigarette con le labbra, come se fossero ostie
Come se fosse tu stesso dovresti abitare sotto i filtri
Quando la croce è pesante e Lo bestemmia fra le lacrime
Perdio, ho una nostalgia enorme della sigaretta, allora

Sei come un turbinio polveroso di fumo
bighellono dietro a te come un mulinello perso
Sei come il fumo di una sigaretta
Dove sono io – Crimea, dove tu – Roma (2)

Come ho fatto a indisporrti nei miei confronti, perchè mi eviti?
È tutta la vita che sto cercando, tu sparisci da sempre...

Ho smesso con il fumo e con la chiesa idem
Mi capita tornare al primo, alla seconda – per niente
Come Spięty a Dio, così l’Iddio a Spięty
Fà la misericordia a uno scostumato
Le opere del collettivo Lao Che vengono create un po' a mò delle creazioni dei rappers, sono i "beat incollati", come si soleva dire una volta da noi. In questo pezzo viene addoperato un riff celeberrimo (che in questo momento non mi ricordo di preciso da dove provenga), e anche il testo riporta le parafrasi dei proverbi comunemente conosciuti in Polonia. Da cui due note basilari:

(1) parafrasi di un detto "Come Cuba a Dio, Dio a Cuba", che a sua volta, sui muri delle città polacche ha preso la forma del "Come Fidel a Dio, così Dio a Cuba".

(2) parafrasi della frase fatta "Dove la Crimea, dove Roma invece?", per significare una completa incompattibilità degli due argomenti in questione, nei tempi più moderni, allargata anche nel modo di dire "Dove la Crimea, dove Roma e dove Honolulu?"

inviata da Krzysiek - 25/9/2013 - 17:21


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org