Lingua   

Forward Joe Soap's Army

anonimo
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

The Willy - Nicky Telegrams
(Einstürzende Neubauten)
Anonymous
(Dan Kennedy)
La vita del militare
(anonimo)


‎‎[1914-18]‎
Testo trovato su WW1 Music Index
Sulla melodia dell’inno religioso ottocentesco “Onward, Christian Soldiers”, quello dell’Esercito ‎della Salvezza, per intenderci.‎



‎“Joe Soap” è un nomignolo che in “brit slang” indica persona stupida che viene costantemente usata ‎come burattino nella mani di qualcun altro, come subordinato in balìa dei superiori gerarchici, come ‎capro espiatorio e forse anche, nel caso di questa canzone, come carne da macello…‎

La canzone fu ripresa da Charles Chilton per il suo musical "Oh, What a Lovely War!" del 1963.
Forward Joe Soap's army, ‎
marching without fear,
With our old commander, ‎
safely in the rear.‎

He boasts and skites ‎
from morn till night,
And thinks he's very brave,
But the men who really did the job ‎
are dead and in their grave.‎

Forward Joe Soaps army, ‎
marching without fear,
With our old commander, ‎
safely in the rear.‎

Amen.‎

inviata da Bernart - 29/7/2013 - 13:38



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org