Lingua   

Vogghiu gridari

Danilo Montenegro


Lingua: Italiano (Calabrese Cosentino)


Ti può interessare anche...

Galveston Bay
(Bruce Springsteen)
Valse jaune
(Boris Vian)


[1983?]
Testo di D. Montenegro
Musica non pervenuta

Per questa canzone in calabrese di Cosenza, Santo Catanuto e Franco Schirone (in "Il canto Anarchico in Italia nell'Ottocento e nel Novecento", edizioni Zero in Condotta, 2a ed. Milano 2009, p. 338) indicano soltanto che è stata pubblicata in "A Terra Nostra", a. 2, estate 1983, Cosenza. L'autore è un cantastorie calabrese; da specificare che la rivista ospitava molti contributi di lettori, anche in forma di canzone o poesia. [RV]
Vogghiu gridari,
vogghiu gridari io vogghiu gridari.
Vogghiu gridari,
o suli o ventu e a l'acqua di lu mari.

Avi vint'anni chi su luntanu i cca,
vint'anni i carciaratu in libertà.
Di la mattina a sira a lavurari,
sulu pe li patruni e senza mangiari.

Vogghiu gridari,
vogghiu gridari io vogghiu gridari.
Vogghiu gridari,
o suli o ventu e a l'acqua di lu mari.

Partivi ch'era giuvani d'età,
fortuna cercai 'nta Svizzera e 'nto Canada.
La mia fortuna vi la presentu tutta,
na casa fatta i blocchi i supra a sutta.

Vogghiu gridari,
vogghiu gridari io vogghiu gridari.
Vogghiu gridari,
o suli o ventu e a l'acqua di lu mari.

Chistu è lu frutti di l'emigrazzioni,
nsemi e malatì e l'umiliazzioni.
Mo su vecchiu e aspettu di l'ura bona
lu ntinnu di la campana chi pe mia sona.

Vogghiu gridari,
vogghiu gridari io vogghiu gridari.
Vogghiu gridari,
o suli o ventu e a l'acqua di lu mari.

inviata da Riccardo Venturi - 5/4/2013 - 12:29



Lingua: Italiano

Il testo in italiano:
VOGLIO GRIDARE

Voglio gridare,
voglio gridare io voglio gridare.
Voglio gridare
al sole al vento e all'acqua del mare.

È da vent'anni che sono lontano da qui
vent'anni da carcerato in libertà.
Da mattina a sera a lavorare
solo per i padroni e senza mangiare.

Voglio gridare,
voglio gridare io voglio gridare.
Voglio gridare
al sole al vento e all'acqua del mare.

Sono partito giovane,
ho cercato fortuna in Svizzera e in Canada.
La mia fortuna ve la mostro tutta,
una casa non finita.

Voglio gridare,
voglio gridare io voglio gridare.
Voglio gridare
al sole al vento e all'acqua del mare.

Questo è il frutto dell'emigrazione
unito alle malattie e alle umiliazioni.
Ora sono vecchio e aspetto presto
il tocco della campana che suonerà per me.

Voglio gridare,
voglio gridare io voglio gridare.
Voglio gridare
al sole al vento e all'acqua del mare.

inviata da Riccardo Venturi - 5/4/2013 - 12:33


Grazie, Adriana, ma conoscevo questo artista :Pagina MySpace

Volevo chiedere a Riccardo se per caso ha in cantiere altre canzoni di Danilo Montenegro da inserire..
Volevo proporre quella che ricorda l'eccidio di Fragalà (Meliss) del '49.. Ma non vorrei "rubarti il lavoro" !! :))

giorgio - 6/4/2013 - 10:13


Caro Giorgio,
intanto mi son permessa di linkare il video nel tuo commento
Se hai il testo....manda, manda!

adriana - 6/4/2013 - 10:30


OK. Do per buono che tu abbia già consultato in merito il mega lagnusùni.. sicché non si lagni di troppo o troppo poco lavoro.. :)))

giorgio - 6/4/2013 - 11:00


Giorgio, guarda, qui non esistono "furti di lavoro", anzi io li sollecito! :-) Del resto io fino a ieri non sapevo nulla di Danilo Montenegro, neanche il nome...e ci ha pensato l'Adriana. Quindi inserisci, inserisci eccome!

Riccardo Venturi - 6/4/2013 - 11:10


D'accordo. Era per me solo una questione di correttezza.
E, dopo 'sta bella faticata, ti cederei volentieri quella della versione italiana.. :-))

giorgio - 6/4/2013 - 11:38



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org