Lingua   

Claude Semal: Facebook

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG


Lingua: Francese


Ti può interessare anche...

La fin du monde
(Claude Semal)
La Ballade d'Hoboken
(Claude Semal)


[2012]
Paroles: Claude Semal
Musique: Frank Wuyts
Album: "Les Bals, les BBQ et les Crématoriums"

Testo: Claude Semal
Musica: Frank Wuyts
Album: "Les Bals, les BBQ et les Crématoriums"

claudsem


Claude Semal è un cantautore e cabarettista belga (è nato a Bruxelles nel 1954); quasi a ricordare che a me i belgi stanno particolarmente simpatici, leggo dalla sua biografia che è uno di quelli che "ha fatto il liceo classico" per poi ritrovarsi a fare l'operaio in una pelletteria industriale. Nella foto lo vediamo fare il "Magritte", non senza dire che prima o poi dovrò fare un giro a Lessines; un posto dove sono nati sia René Magritte che Raoul Vaneigem, bisogna che ci vada a farmi una birra e a mangiarmi un paio di praline al cioccolato prima di morire.

Tornando a Claude Semal, nella sua vita sembra che abbia scritto una bordata di canzoni; dovevo aspettare di conoscerlo prima di trovare, finalmente, the ultimate Facebook song. La canzone definitiva, insomma. Finora conoscevo soltanto la pur irresistibile "Lasciarsi su Facebook" del "finto-neomelodico" Manuele D'Amore; ma con "Facebook" di Claude Semal siamo finalmente arrivati alla Verità (che, come alcuni tengono a dire un giorno sì e un giorno sì, sarebbe sempre "rivoluzionaria"), e non solo su Facebook, ma sulla "Rete" intera. La presento qua, in traduzione italiana: "Non ho niente da dire, come non dirlo? I miei piccoli nulla sono tutta la mia vita..." [RV]
Facebook Facebook
J’ai plein d’amis
Quand je suis sur Facebook
Facebook Facebook
Mais dans la vraie vie
Je suis qu'un...

Facebook Facebook
J’ai plein d’amis
Quand je suis sur Facebook
Facebook Facebook
Mais dans la vraie vie
je suis qu'un plouc

Je reçois des cœurs, des clips, des roses
Des « smile », des « câlins », des bisous
Des « kiss », des « cool », de nobles « causes »
Des photos de Tizi Ouzou
Il y a dans ma messagerie
Vingt Katherines, dix Malinkas
Des filles d’Abidjan, de Russie,
Qui rêvent toutes de vivre avec moi

Facebook Facebook
J’ai plein d’habits
Quand je suis sur Facebook
Facebook Facebook
Mais dans la vraie vie...
J'ai pas le look

Ma boîte aux lettres est une auberge
Où mille vendeurs de Viagra
Se battent pour m’agrandir la verge
Et me vendre des produits gras
Mais pourquoi s’allonger l’asperge
Pour jouer de la vuvuzela
Y a des petits pornos quand tu cherches
A monter la maïzena

Facebook Facebook
Je suis très sexy
Quand je suis sur Facebook
Facebook Facebook
Mais dans la vraie vie
je me dégoûte

Je lis tous mes mails les pubs les spams
Je lis tous les quotidiens en ligne
Les blogs des indignés d’Espagne
A chaque minute mon Mac fait bling !
Je clique d’un doigt mes commentaires
J’aime ou j’aime pas : c’est mon avis
J’ai rien à dire, comment le taire
Ces petits riens, c’est toute ma vie

Facebook Facebook
J’ai plein d’avis
Quand je suis sur Facebook
Facebook Facebook
Mais dans la vraie vie
je suis qu'un...

Facebook Facebook
J’ai plein d’amis
Quand je suis sur Facebook
Facebook Facebook
Mais dans la vraie vie
Je suis qu’un plouc

Fait comme une couque
J’ai pas le look
Je me dégoûte
Je pue le bouc!

inviata da Riccardo Venturi - 25/3/2013 - 10:15



Lingua: Italiano

Traduzione italiana di Riccardo Venturi
dal blog Ἐκβλόγγηθι Σεαυτόν Asocial Network
25 marzo 2013

FACEBOOK

Facebook, Facebook
ho un sacco d'amici
quando sono su Facebook
Facebook, Facebook
ma nella vita reale
non sono che un...

Facebook, Facebook
ho un sacco d'amici
quando sono su Facebook
Facebook, Facebook
ma nella vita reale
non sono che un buzzurro

Ricevo cuoricini, clip, rose,
"smile", "coccole" e bacetti,
"kiss", "cool" e "nobili cause"
e foto di Tizi Ouzou
nella mia messaggeria
ho venti Caterine, dieci Malinka,
ragazze di Abidjan, russe,
che sognano tutte di vivere con me

Facebook, Facebook,
ho un sacco di bei vestiti
quando sono su Facebook,
ma nella vita reale
non ho un gran look

La mia casella di posta è una locanda
dove mille venditori di Viagra
si battono per ingrossarmi il pene
e per vendermi prodotti grassi...
Ma perché allungarsi il pisello
per dargliene un po' di vuvuzela,
ci son dei bei pornazzi quando cerchi
di montare la maizena

Facebook, Facebook
sono molto sexy
quando sono su Facebook
Facebook, Facebook,
ma nella vita reale...
mi faccio schifo.

Mi leggo tutte le mail, le pubblicità, gli spam,
leggo tutti i quotidiani online
i blog degli Indignados di Spagna,
ogni minuto il mio Mac fa ding!
Clicco e spedisco i miei commenti,
mi piace o non mi piace: è la mia opinione.
Non ho niente da dire, come non dirlo?
I miei piccoli nulla sono tutta la mia vita...

Facebook, Facebook,
ho un sacco di opinioni
quando sono su Facebook
Facebook, Facebook,
ma nella vita reale...
non sono che un...

Facebook, Facebook,
ho un sacco di opinioni
quando sono su Facebook
Facebook, Facebook,
ma nella vita reale...
non sono che un buzzurro

Sembro una couque di Dinant *
non ho un gran look,
mi faccio schifo
e puzzo di caprone.

*Couque di Dinant: biscotto belga di forma ovale.

25/3/2013 - 10:22


Pour ce qui est de la couque de Dinant, il faut surtout avoir des dents, dit Lucien l'âne.

Et même avec des dents, c'est dur de manger la couque de Dinant..., ajoute Marco Valdo M.I.

Ainsi Parlaient Marco Valdo M.I. et Lucien Lane

Lucien Lane - 25/3/2013 - 12:21



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org