Lingua   

Lars Von Trier: Paci e Guerre

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG


Lingua: Italiano



Dal Blackblog Francosenia. Solo un blog (qualunque cosa esso possa voler dire). Niente di più, niente di meno!

Lars Von Trier.
Lars Von Trier.


Lars von Trier è un regista cinematografico danese con un cognome tedesco (curiosamente "von Trier" significa "di Treviri", e a Treviri mi risulta sia nato Karl Marx). "Un film dev'essere come un sassolino in una scarpa", ha detto. Tra i suoi sassolini ricordiamo "L'elemento del crimine", "Medea", "Le onde del destino", "Idioti", "Dogville". Il 10 marzo 2004 gli viene assegnato un premio da parte del "Comitato per il Cinema di Pace"; Von Trier lo rifiuta con le parole che qui riportiamo.

Non sono una "canzone" e neanche una "poesia". Sono parole, e basta, senz'altra specificazione. Franco Senia le ha riportate nel suo "Blackblog". Crediamo che anche qui dentro siano assolutamente imprescindibili, come un'epitome.
Grazie per il premio per la pace. Come voi, credo nella pace. E noi che crediamo nella pace pensiamo che il più nobile impegno sia quello di convincere ogni persona al mondo a vederla nello stesso modo. Ma non tutti accettano questa visione. Il popolo del mondo è come due tribù nel deserto, una tribù vive in un paese con un pozzo, l'altra in un paese senza pozzo. La tribù con il pozzo vuole la pace, l'altra non vuole la pace, vuole l'acqua! La tribù senza pozzo forse è meno civilizzata, non ha una parola per dire pace, ma ne ha una per dire sete che, data la situazione, è più o meno la stessa cosa. Il Comitato per la Pace nel paese con il pozzo, è buono, saggio, gente bella che non ha sete, perciò ha tempo ed energia per il comitato. La gente con il pozzo parla molto di premi per la pace da dare ad altra gente che vive nel paese con il pozzo. Quelli del paese senza il pozzo non parlano molto di premi per la pace.

inviata da Riccardo Venturi - 2/8/2006 - 22:22



Lingua: Inglese

English Text

With these words the director Lars Von Trier declined the prize of "Cinema for Peace"
Dear Peace Committee!
Thank you for the Peace Prize!
I believe in peace just like you.
And we peace-believers see it as our noble task to make everybody in the world feel the same.
But not everybody in the world wants to.
The people of the world are two tribes living in the desert.
One tribe lives in the country with the well in it. The other lives in the country beyond.
The tribe in the country with the well in it wants peace.
The tribe in the country beyond doesn't want peace - it wants water!
The tribe IN the country beyond IS probably a little BIT uncivilized AND doesn't even have a word for "peace". But it does have one for thirst, which, in this situation, is more or less the same.
The Peace Committee in the country with the well in it, is made up of good, wise, wealthy, beautiful people who are not thirsty (that's why they have the TIME AND energy FOR the committee).
The people FROM the country WITH the well IN it talk a lot about the peace prize the Committee award TO other people FROM the country WITH the well IN it.
The people FROM the country beyond do NOT talk a lot about the peace prize.

3/8/2006 - 10:54



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org