Lingua   

Juan Peron che bella storia

Istentales


Ti può interessare anche...

Isola ribelle
(Istentales)
Gira y gira
(León Gieco)
Las Madres del Amor
(León Gieco)


Qualcuno forse lo ricorderà quel giovane emigrato
Partito come tanti da un piccolo paese... per necessità
Qualcuno forse li ricorderà quei visi poco attenti
Quei visti quei permessi e nullaosta per attraversare il mare
Occhi grandi pronti ad avvistare
Un terra che li aspetta all'orizzonte
Un'altra se né vede allontanare
Juan Peron che bella storia
Da contadino a presidente
Riportando alla memoria
Un sardo presidente
Juan Peron quanti misteri
Che ci ricordano il tuo nome
In tanti forse non dimenticheranno le stragi di quegli anni
Di giovani ammazzati scomparsi trucidati o scomparsi per amore
In tanti forse non dimenticheranno quel grande dittatore
Che diventato presidente sotto falso nome
Bruciando archivi e fotografie
Per cancellare tutto il suo passato
Per non rispondere a chi spesso chiedi
Se sardo il presidente che ha il potere
Juan Peron che bella storia
Da contadino a presidente
Riportando alla memoria
Un sardo presidente
Juan Peron quanti misteri
Che ci ricordano il tuo nome
Donde natio Peron Argentina o Mamoiada?

inviata da DoNQuijote82 - 8/12/2012 - 14:35


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org