Lingua   

Pedro o soldado

Manuel Freire


Lingua: Portoghese


Ti può interessare anche...

Pensamento
(Adriano Correia de Oliveira)
Livre (Não há machado que corte)‎
(Manuel Freire)
Trova do emigrante
(Manuel Freire)


[1968]‎
Parole di Manuel Alegre
Musica di Manuel Freire
Dall’EP “Manuel Freire canta Manuel Freire”‎
Interpretata anche da Adriano Correia De Oliveira

Manu
Adriano Correia de Oliveira.
Adriano Correia de Oliveira.



La si potrebbe chiamare la “guerra di Piero” portoghese, questa canzone di Manuel Freire ancora una volta su testo del poeta Manuel Alegre; in effetti, addirittura il nome coincide. L'unica, e non lieve, differenza è che la guerra del Pedro (o Piero) portoghese non era una costruzione letteraria o una guerra immaginaria come quella di De André. Era, invece, una delle infinite guerre coloniali che sfibrarono il Portogallo sotto la dittatura cattolico-fascista salazarista, e il Portogallo era già sfibrato di per sé dalla povertà, dalle ingiustizie, dall'emigrazione cui erano costrette centinaia di migliaia di cittadini e cittadine. Alle inutili guerre coloniali africane i giovani Pedros portoghesi dovevano andare sulle navi militari, e dovevano andarci per davvero; non è certamente un caso che la dittatura sia stata rovesciata proprio da forze armate che, forse per la prima volta nella storia, si erano identificate con il popolo e con le sue sofferenze, e non con un potere tanto feroce quanto slegato dalla realtà. Il Pedro portoghese era, come si vede bene da questa canzone, un contadino come tanti. Un contadino che, per andare a fare una guerra lontana e di cui non gli importava nulla, doveva lasciare i campi e le vigne a marcire, dovendo affrontare un lunghissimo viaggio su un mare che non gli apparteneva. Lasciare i campi, e lasciare spesso la vita. Se tornava, lo aspettava l'emigrazione in terre lontane per sfuggire alla povertà che gli avevano costruito dissanguando il paese. E' normale che in un album come questo una canzone del genere si ritrovi accanto a canzoni di emigrazione: le due cose erano strettamente legate.
Já lá vai Pedro Soldado
Num barco da nossa armada
E leva um nome bordado
Num saco cheio de nada
Triste vai Pedro Soldado

Branda rola não faz ninho
Nas agulhas do pinheiro
Não é Pedro Marinheiro
Nem no mar é seu caminho

Nem anda a branca gaivota
Pescando peixes em terra
Nem é de Pedro essa rota
Dos barcos que vão à guerra

Onde não anda ceifando
Já o campo se faz verde
E em cada hora se perde
Cada hora que demora
Pedro no mar navegando

Não é Pedro pescador
Nem no mar vindimador
Nem soldado vindimando
Verde vinha vindimada
Triste vai Pedro Soldado

Já lá vai Pedro Soldado
Num barco da nossa armada
Deixa um nome bordado
E era Pedro Soldado

Branda rola não faz ninho
Nas agulhas do pinheiro
Não é Pedro Marinheiro
Nem no mar é seu caminho

Deixa um nome bordado
E era Pedro Soldado
E era Pedro Soldado

inviata da Riccardo Venturi - 8/12/2012 - 13:06




Lingua: Italiano

Versione italiana di Riccardo Venturi
8 dicembre 2012

Lisbona anni '60: Soldati portoghesi in partenza per l'Angola.
Lisbona anni '60: Soldati portoghesi in partenza per l'Angola.

Manuel Alegre.
Manuel Alegre.
PEDRO IL SOLDATO

Già va là Pedro il soldato
su una nave militare
col suo nome ricamato
su un sacco pieno di nulla,
triste va Pedro il soldato

Tortorella non fa nido
dentro agli aghi di pino,
Pedro non è marinaio
non ha sul mare il cammino

Né va il candido gabbiano
a pescare pesci a terra,
Di Pedro non è la rotta
di queste navi da guerra.

Dove lui non sta mietendo
già il campo si fa verde
e ogni ora già si perde,
ogni ora che sul mare
Pedro resta a navigare.

Pedro non è un pescatore
né fa vendemmia sul mare,
un soldato non vendemmia
l'uva da una verde vigna,
triste va Pedro il soldato

Già va là Pedro il Soldato
su una nave militare,
lascia un nome ricamato
e era Pedro il soldato

Tortorella non fa nido
dentro agli aghi di pino,
Pedro non è marinaio
non ha sul mare il cammino

Lascia un nome ricamato
e era Pedro il soldato
e era Pedro il soldato.

8/12/2012 - 13:22




Lingua: Italiano

La versione precedente del 9 marzo 2007.

Succede, a volte, di inserire dei "doppioni". Pedro o soldado (con il titolo, però, di Pedro soldado) era in realtà già presente nel sito, senza nessuna introduzione e attribuita a Adriano Correia de Oliveira, che invece ne è stato solo un interprete. In quanto più completa e esattamente attribuita, lascio questa pagina ed elimino quella già esistente, salvando però la versione precedente della traduzione. Come si può vedere, i criteri erano pressoché identici. La introducevo così:

"La tentazione di rendere "Pedro" con "Piero" è stata troppo forte, per questa storia di un giovane contadino strappato ai suoi campi e alla sua vita per andare a navigare contro natura su un mare che non gli appartiene, ad una guerra che non apparteneva a nessuno."
PIERO SOLDATO

Ecco che va Piero soldato
in una nave della nostra armata
in una nave della nostra armata
Ecco che va Piero soldato
in una nave della nostra armata
in una nave della nostra armata
Reca il suo nome ricamato
su una sacca piena di niente.
Triste va Piero soldato:
una tortorella non fa il nido
negli aghi di pino
una tortorella non fa il nido
negli aghi di pino
e Piero non è marinaio
e nel mare non è la sua strada
e nel mare non è la sua strada
Il gabbiano bianco non va
a pescar pesci in terraferma
il gabbiano bianco non va
a pescar pesci in terraferma
e Piero non c'è sulla rotta
delle navi che vanno alla guerra
delle navi che vanno alla guerra
dove non sta già arando
il campo che diventa verde
il campo che diventa verde
e in ogni ora si perde,
in ogni ora che Piero
resta a navigar sul mare
Piero non è pescatore,
non fa la vendemmia sul mare
Piero non è pescatore
non fa la vendemmia sul mare
e un soldato non vendemmia
l'uva verde da vendemmiare
Triste va Piero soldato
ecco che va Piero soldato
in una nave della nostra armata
in una nave della nostra armata
lasciando il nome ricamato
Piero era un soldato
Piero era un soldato
una tortorella non fa il nido
negli aghi di pino
una tortorella non fa il nido
negli aghi di pino
Piero non è marinaio
non è sul mare la sua strada
non è sul mare la sua strada

Lasciando il nome ricamato,
Piero era un soldato
Piero era un soldato.

inviata da Riccardo Venturi - 9/12/2012 - 16:08



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org