Lingua   

Natalia

Joan Baez


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Workingman's Blues #2
(Bob Dylan)
Tutta colpa di Giuda
(Cecco Signa)
Henry Martin
(anonimo)


Album: From Every Stage (Live, 1976)
Parole e musica di Shusha Guppy

natalia-gorbanevskaya


Natalya Gorbanewskaya è una poetessa russa nata nel 1936. Nel 1968 scrisse una poesia in cui prendeva posizione contro l'invasione della Cecoslovacchia. Come succedeva spesso ai dissidenti, il governo sovietico la rinchiuse in un ospedale psichiatrico (nonostante avesse appena dato alla luce un figlio da cui fui separata), dove rimase ben tre anni fino al 1972. Joan Baez incise la canzone Natalia nel 1976. Nell'introduzione arriva a dichiarare "E' grazie a persone come Natalya che io e voi siamo ancora vivi e camminiamo sulla faccia della terra".
Where is the earth
Where is the sky
Where is the light
You long for
What hope of you
Where you are now
Natalia Gorbanevskaja

Inside the ward
Naked and cruel
Where life is stolen
From those who try
To stay alive
And not be broken
Where are the friends
Where are the men
Who among them
Can defend you
Where is the child
You'll never see
Natalia Gorbanevskaja

What else there lives
Behind the door
That never opens
Are you insane
As they say you are
Or just forsaken
Are you still there
Do you still care
Or are you lost forever
I know this song
You'll never hear
Natalia Gorbanevskaja

Natalia Gorbanevskaja

24/11/2012 - 16:14



Lingua: Italiano

Versione italiana di Giuanin Ferr
NATALIA GORBANEVSKAJA

Tessitrice di parole
che vive sola
nel timore e nella pena
dove sono le parole
che riescono a liberarti
forse domani ?
dov'è la terra,
dov'è il cielo,
dov'è la luce che desideri ?

quale speranza, per Te ?
dove sei, ora, Natalia Gorbanevskaja ?

dentro la cella
spoglia e crudele
dove la vita è rubata
a quelli che cercano
di rimanere vivi
e di non essere spezzati
dove sono gli amici ?
dove sono gli uomini ?
chi, tra loro, può difenderti ?

dov'è tuo figlio,
che tu più non vedi,
Natalia Gorbanevskaja?

cos'altro vive, là,
dietro la porta
che nessuno apre, mai ?
sei malata di mente,
come essi sostengono ?
o sei abbandonata ?
sei ancora là ?
tieni duro ?
o ti sei persa, per sempre ?

lo so, che questa canzone
non l'ascolterai, mai

Natalia Gorbanevskaja
Natalia Gorbanevskaja

24/11/2012 - 16:17



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org