Lingua   

Addio Firenze

anonimo
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Sul balconcin fiorito
(Riccardo Marasco)
La capannuccia
(Riccardo Marasco)


Canzone popolare toscana
[circa 1830]
Interpretata da Riccardo Marasco in "Chi cerca trova" [1976]
Testo trascritto a memoria.

La Fortezza Vecchia sul porto di Livorno in una stampa di epoca granducale.
La Fortezza Vecchia sul porto di Livorno in una stampa di epoca granducale.


La classica canzone popolare del giovane marinaio che va a imbarcarsi al porto militare di Livorno sulle navi della marina di quello che ancora era il Granducato di Toscana; ricordiamo che, secondo i documenti dell'epoca, la ferma di mare durava sei anni.
Addio Firenze,
Firenze addio!
Se piace a Dio,
ti rivedrò,
se piace a Dio,
ti rivedrò.

E tralallì lallì lallì,
e trallallì lallà,
se piace a Dio
ti rivedrò.

Ad imbarcarmi
vado a Livorno,
ma il mio ritorno
presto sarà,
ma il mio ritorno
presto sarà.

E tralallì lallì lallì,
e trallallì lallà,
ma il mio ritorno
presto sarà.

D'aver fortuna
spero sul mare,
ma di tornare
certo non so,
ma di tornare
certo non so.

E tralallì lallì lallì,
e trallallì lallà,
ma di tornare
certo non so.

Addio, Rosetta,
parte il vapore
il mio dolore
regger non so,
il mio dolore
regger non so.

E tralallì lallì lallì,
e trallallì lallà,
il mio dolore
regger non so.

Addio Firenze,
Firenze addio!
Se piace a Dio,
ti rivedrò,
se piace a Dio,
ti rivedrò.

inviata da Riccardo Venturi - 12/7/2006 - 14:24



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org