Lingua   

Dal buio

Milo Brugnara
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Il filo
(Milo Brugnara)
Eroi
(Milo Brugnara)
Ilaria
(Milo Brugnara)


(da Regina delle vette - 2006)
[una canzone di rabbia, delusione e sconforto, ma anche di positivo e fiducioso cambiamento! ]
È arrivato il momento
Di sprecare ancora fiato
Di sputare i miei pensieri
Proprio oggi come ieri

E piangerò, o riderò nel buio
E urlerò, e chiederò il tuo aiuto…

Ed il mio confessionale
È sempre quello senza nome
In cui l’equilibrio precario
Fa accrescere il mio male

Ed il mio muro costruito
Con tutti i cocci di magia
È colpito ed abbattuto
Dalla mia instabile anarchia

E piangerò, o riderò nel buio
E urlerò, e chiederò il tuo aiuto…

E quella bocca arcobaleno
Che cantava a squarciagola
È diventata di veleno
E si sente ancora sola

E quelle nuvole di pioggia
In un contesto di sereno
Sono ormai fuoco di paglia
In un fienile ancora pieno

E piangerò, o riderò nel buio
E urlerò, e chiederò il tuo aiuto…

E la mia maschera di cera
Che cambia faccia ad ogni porta
Si è trasformata e sembra vera
Ma con un’anima ormai morta

E quei fiori da cimitero
Che sembrano scrivere il mio nome
Con un coraggio ancora intero
Li voglio gettare nel fiume

E riderò, riemergerò dal buio
E canterò, riceverò il tuo aiuto…

inviata da DoNQuijote82 - 28/6/2012 - 09:27



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org