Lingua   

Don't Let It Bring You Down

Neil Young


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Raise A Voice
(Crosby, Stills & Nash)
After the Gold Rush
(Neil Young)
Ohio
(Crosby, Stills, Nash & Young)


da "After the Gold Rush" (1970)

after the gold rushCSNY 4 way street


Una splendida canzone di entusiasmo e di speranza, strettamente legata a "Right between the eyes" di Nash e non per nulla presente nello stesso album live (4 Way Street). Le lega il riferimento a chi è cieco e non riesce a vedere il cambiamento in corso, che una realtà diversa, non indifferente verso il prossimo, è possibile. Particolarmente ispirato il contrasto tra il messaggio e l'angosciante descrizione della realtà da cambiare.
Old man lying by the side of the road
With the lorries rolling by
Blue moon sinking from the weight of the load
And the buildings scrape the sky
Cold wind ripping down the allay at dawn
And the morning paper flies
Dead man lying by the side of the road
With the daylight in his eyes

Don't let it bring you down
It's only castles burning
Find someone who's turning
And you will come around

Blind man running through the light of the night
With an answer in his hand
Come on down to the river of sight
And you can really understand
Red lights flashing through the window in the rain
Can you hear the sirens moan?
White cane lying in a gutter in the lane
If you're walking home alone

Don't let it bring you down
It's only castles burning
Find someone who's turning
And you will come around

Don't let it bring you down
It's only castles burning
Just find someone who's turning
And you will come around

inviata da Enrico - 22/5/2012 - 14:49



Lingua: Italiano

Versione italiana di Enrico

Anche se riferito alle (tante) cose che non vanno e non più al cambiamento del Mondo che si riteneva in atto, il tema della cecità non è stato abbandonato (vedi ad esempio, in anni più recenti, "Raise A Voice" di G. Nash).
NON LASCIARE CHE TUTTO QUESTO TI BUTTI GIÙ

Un vecchio uomo giace sul ciglio della strada
con i camion che passano indifferenti…
Una Luna triste affonda sotto il peso dell’oppressione
e i palazzi straziano il cielo…
Un vento freddo sferza il vicolo all’alba
e il giornale del mattino vola…
Un uomo morto giace sul ciglio della strada
con la luce del giorno nei suoi occhi…

”Non lasciare che tutto questo ti butti giù,
sono solo castelli in fiamme.
Trova qualcuno che sta cambiando direzione
e ti ricrederai”

Un uomo cieco corre nella luce della notte
con una risposta in mano…
”Vieni quaggiù al fiume della vista
e potrai davvero capire!”
Luci rosse lampeggiano attraverso la finestra nella pioggia…
”Riesci a sentire il lamento delle sirene?”
Un bastone bianco giace in un tombino del vicolo…
”Se stai tornando a casa da solo,

non lasciare che tutto questo ti butti giù,
sono solo castelli in fiamme.
Trova qualcuno che sta cambiando direzione
e ti ricrederai”

”Non lasciare tutto questo ti butti giù
sono solo castelli in fiamme.
Trova qualcuno che sta cambiando direzione
e ti ricrederai”

inviata da Enrico - 22/5/2012 - 15:01


ottima traduzione finalmente. Volevo però fare una constatazione "LUNA blu' " CHE DONDOLA SOTTO IL PESO DEL CARICO ho sempre saputo che era il radio CB nick name O MEGLIO IL QRZ del TIR (luna blu') che avanza nella notte dondolando a causa del sovraccarico mentre sullo sfondo lo skyline della city con i suoi edifici che grattano il cielo MENTRE UN ALTRO tir "VENTO FREDDO" SFERZA IL VICOLO LASCIANDO SVOLAZZARE SULLA SUA SCIA DA TERRA IL QUOTIDIANO

Max - 20/7/2013 - 00:33


Grazie per l'arricchimento, Max. Non sapevo dei tir, i cui nomi però, secondo me, non sono casuali. Non leggo molto volentieri le traduzioni riportate dai testi in vendita, perchè troppo spesso riportano errori grossolani, che fanno pensare a molte canzoni come astruse accozzaglie di versi scritti da un pazzo: si vede che di solito sono fatte da qualcuno che non "sente" l'autore o non ha tempo nè voglia di cogliere il significato vero delle sue parole; il rischio di tradurre male l'inglese o, peggio, l'americano secondo me é molto elevato. Ad esempio, Luna blu (che significa luna triste) "affonda", non dondola, e Vento freddo non "lascia svolazzare sulla sua scia da terra il quotidiano", ma, eventualmente, "fila giù per il vicolo, all'alba, e il giornale del mattino vola" (due immagini, due fotogrammi, non una). Mi piace pensare ad una canzone come ad un filmato e trovo questa caratteristica in molte canzoni di Neil Young. Forse la tetra immagine dell'indifferenza è ancora più potente pensando ai tir, i cui nomi, poi, la drammatizzano ancora di più.

Enrico - 25/9/2013 - 00:39


in alternativa a: qualcuno che sta cambiando direzione; che trovo corretta. Suggerisco anche: qualcuno che "svolta" ovvero che trova una soluzione diversa.

23/8/2017 - 12:18


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org