Lingua   

Maggie’s Farm

Bob Dylan


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Freedom Road
(Donovan)
Down on Penny's Farm
(Pete Seeger)
Guess I’m Doing Fine
(Bob Dylan)


[1965]
Album «Bringing It All Back Home»
Bringing It All Back Home

D’accordissimo sull’istituzione di un nuovo percorso intitolato "Mort au travail" (o algo asì) - proposto da Marco Valdo M.I. e inaugurato da Riccardo Venturi con la bellissima Ir lavoro nelle vigne - colgo la palla al balzo e ci vado giù pesante con questa enorme canzone.

Che parli dell’insofferenza maturata da Dylan verso il folk protestario - come sostengono alcuni - ovvero che sia una metafora contro il capitalismo ed i suoi addentellati repressivi (leggasi «Stato»), come invece ritengono i più, mi pare che in ogni caso quello che emerge immediatamente dal testo sia la ribellione contro lo sfruttamento dell’essere umano che, in definitiva, è il lavoro.

Buon Primo Maggio!
I ain't gonna work on Maggie's farm no more.
No, I ain't gonna work on Maggie's farm no more.
Well, I wake in the morning,
Fold my hands and pray for rain.
I got a head full of ideas
That are drivin' me insane.
It's a shame the way she makes me scrub the floor.
I ain't gonna work on Maggie's farm no more.
I ain't gonna work for Maggie's brother no more.
No, I ain't gonna work for Maggie's brother no more.

Well, he hands you a nickel,
He hands you a dime,
He asks you with a grin
If you're havin' a good time,
Then he fines you every time you slam the door.
I ain't gonna work for Maggie's brother no more.
I ain't gonna work for Maggie's pa no more.
No, I ain't gonna work for Maggie's pa no more.

Well, he puts his cigar
Out in your face just for kicks.
His bedroom window
It is made out of bricks.
The National Guard stands around his door.
Ah, I ain't gonna work for Maggie's pa no more.
I ain't gonna work for Maggie's ma no more.
No, I ain't gonna work for Maggie's ma no more.

Well, she talks to all the servants
About man and God and law.
Everybody says
She's the brains behind pa.
She's sixty-eight, but she says she's twenty-four.
I ain't gonna work for Maggie's ma no more.
I ain't gonna work on Maggie's farm no more.
No, I ain't gonna work on Maggie's farm no more.

Well, I try my best
To be just like I am,
But everybody wants you
To be just like them.
They sing while you slave and I just get bored.
I ain't gonna work on Maggie's farm no more.

inviata da Bartleby - 30/4/2012 - 16:31




Lingua: Italiano

Traduzione italiana da Maggie’s Farm, sito italiano di Bob Dylan, creato e curato da Michele Murino.
LA FATTORIA DI MAGGIE

Non lavorerò più alla fattoria di Maggie
No, non lavorerò più alla fattoria di Maggie
Bè, mi sveglio la mattina,
incrocio le braccia e prego che piova.
Ho una testa piena di idee
che mi stanno facendo impazzire.
E' una vergogna il modo in cui lei mi fa lustrare il pavimento.
Non lavorerò più alla fattoria di Maggie
Non lavorerò più per il fratello di Maggie.
No, non lavorerò più per il fratello di Maggie.

Bè, lui ti passa una moneta da cinque cents,
ti passa un "decino",
ti chiede con un ghigno
se te la passi bene,
poi ti multa ogni volta che sbatti la porta.
Non lavorerò più per il fratello di Maggie.
Non lavorerò più per il papà di Maggie.
No, non lavorerò più per il papà di Maggie.

Bè, ti mette il suo sigaro
in faccia solo per divertimento.
La finestra della sua camera da letto
è fatta di mattoni.
La Guardia Nazionale piantona la sua porta.
Ah, non lavorerò più per il papà di Maggie.
Non lavorerò più per la mamma di Maggie.
No, non lavorerò più per la mamma di Maggie.

Bè, lei parla con tutti i domestici
degli uomini, di Dio e della legge.
Tutti dicono
che è lei la mente dietro pà.
Ha sessantotto anni ma sostiene di averne ventiquattro.
Non lavorerò più per la mamma di Maggie.
Non lavorerò più alla fattoria di Maggie.
No, non lavorerò più alla fattoria di Maggie.

Bè, provo a fare del mio meglio
per essere come sono,
ma tutti vogliono che tu
sia proprio come loro.
Cantano mentre tu lavori come uno schiavo
ed io comincio ad essere stufo.
Non lavorerò più alla fattoria di Maggie

inviata da Bartleby - 30/4/2012 - 16:31




Lingua: Inglese

Scritta e registrata da Bob Dylan nel 1965, Maggie’s farm ai tempi è stata interpretata come una dichiarazione d’indipendenza dal movimento folk statunitense. Nel 1980, il gruppo britannico The Blues Band ne ha registrato una nuova versione per protesta contro il governo Thatcher.

Internazionale

I ain't gonna work on Maggie's farm no more.
I ain't gonna work on Maggie's farm no more.
I wake in the morning,
Fold my hands and pray for rain.
I got a head full of ideas
That are drivin' me insane.
It's a shame the way she makes me scrub the floor.
I ain't gonna work on Maggie's farm no more.

I ain't gonna work for Maggie's brother no more.
I ain't gonna work for Maggie's brother no more.
He hands you a nickel,
He hands you a dime,
He asks you with a grin
If you're havin' a good time,
Then he fines you every time you slam the door.
I ain't gonna work for Maggie's brother no more.

I ain't gonna work for Maggie's pa no more.
No, I ain't gonna work for Maggie's pa no more.
Well, he puts his cigar
Out in your face just for kicks.
His bedroom window
It is made out of bricks.
The F P G stands around his door.
That's why I ain't gonna work for Maggie's pa no more.

(Instrumental)

I ain't gonna work for Maggie's ma no more.
No, I ain't gonna work for Maggie's ma no more.
Well, she talks to all the servants
About man and God and law.
Everybody says
She's the brains behind pa.
She's sixty-eight, but she says she's twenty-four.
I ain't gonna work for Maggie's ma no more.

I ain't gonna work on Maggie's farm no more.
I ain't gonna work on Maggie's farm no more.
We ain't gonna work on Maggie's farm no more.

inviata da adriana - 10/4/2013 - 10:22


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org