Lingua   

Yo nací en el cuarenta

Ana Belén
Lingua: Spagnolo


Ti può interessare anche...

Marchemos
(Ana Belén)
Aire libre
(Víctor Manuel)
Un soldado con cara de niño
(Víctor Manuel)


Una telegrafica poesia di Jesús Munárriz Peralta, poeta spagnolo classe 1940, messa in musica da ‎‎Víctor Manuel. Per Ana Belén.‎
Dall’album “De paso”‎
Testo trovato su Cancioneros.com

de paso

La “pace” di cui parla Munárriz è quella che alla Spagna fu imposta con le armi dai fascisti di ‎Franco, che prevalsero definitivamente il 1 aprile del 1939.‎
E quelli come il poeta basco che nacquero subito dopo la guerra civile, quella “pace” dovettero ‎sucarsela tutta fino al 1975 e anche oltre…‎
Yo nací en el cuarenta y la paz empezó en el 39.
Así que me tocó prácticamente toda.‎

inviata da Bartleby - 1/12/2011 - 12:01



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org