Lingua   

We Want Our Freedom Now

Joan Baez
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Marriott, U.S.A.
(Joan Baez)
We're Stole and Sold From Africa
(Addie Graham)
Boy
(Tip & Tinker)


Ritornello da "Land of 1000 Dances"
Live in Italy

Ho imparato questa canzone da una ragazza del Mississippi che partecipava alle marce di Martin Luther King, in America. Quando si partecipa a queste manifestazioni nei momenti più drammatici ci sono soltanto tre possibilità: quella di cadere per terra svenuto, quella di scappare via tentando di non essere colpiti, oppure quella di cantare. Questa canzone me l’ha insegnata questa piccola bambina coraggiosa che è sempre riuscita a non scappare e a non cadere
I say Naaa Na-Na-Na-Naaa
Na-Na Na-Naaa Na-Na-Na Na-Na-Na
I want my freedom now!
yeah, Were bound in jail,
oh yeah Well, they had nobody,
oh yeah To go and pay their bail,
oh yeah Well the Missisipi river,
oh yeah Is chilly wide,
oh yeah Well, I wont find freedom,
oh yeah While I'm on this side,
oh yeah Well, I dont know,
oh yeah But I've been told,
oh yeah That the streets in heaven,
oh yeah Are lined with gold, oh yeah

inviata da DonQuijote82 - 21/9/2011 - 20:28



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org