Lingua   

Cada mañana

Facundo Cabral


Lingua: Spagnolo


Ti può interessare anche...

El diablo es un señor
(Facundo Cabral)
No me llames extranjero
(Rafael Amor)
Facundo Cabral: Pobrecito mi patrón
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)


facundo cabral

Lo so non è una canzone, ma Facundo Cabral meritava una sua pagina
Cada mañana es una buena noticia,
cada hombre justo es una buena noticia,
cada cantor es una buena noticia,
porque cada cantor es un soldado menos

inviata da DonQuijote82 - 13/7/2011 - 13:28


Guatemala, ucciso Cabral celebre cantautore argentino

La sua auto bersagliata da colpi d'arma da fuoco sulla via dell'aeroporto nella capitale centramericana. L'artista era popolarissimo in tutta l'America Latina. L'Onu lo aveva nominato "messaggero mondiale di pace"


CITTA' DEL GUATEMALA - Lutto in America Latina per la morte di Facundo Cabral, amatissimo cantautore folk argentino ucciso all'alba a Città del Guatemala. L'artista è stato colpito a morte da numerosi colpi da fuoco sparati da un veicolo mentre, appena lasciato il suo albergo, si stava recando in auto all'aeroporto verso le 5 del mattino. Il suo autista è rimasto ferito ma è riuscito a dirigere il veicolo verso una vicina caserma dei pompieri dove ha chiesto soccorso. Non è chiaro se Cabral sia rimasto vittima della criminalità comune o sia stato l'obiettivo di un attentato, forse per destabilizzare il Guatemala in vista delle elezioni dell'11 settembre.

Nato a Buenos Aires nel 1937, Cabral aveva avuto un'infanzia povera e difficile, dopo che il padre aveva abbandonato la madre con sei figli. Cominciò a cantare nel 1959 a Mar de la Plata, dando il via ad una lunga carriera artistica di successi. Autodidatta, poeta, nomade per scelta, Cabral è ricordato soprattutto per la canzone "No soy de aqui, no soy de alla". L'ha cantata in nove lingue diverse, improvvisando duetti con cantanti come Julio Iglesias e Neil Diamond.

Cabral diceva di ispirarsi a Gesù Cristo e Teresa di Calcutta, ma era anche un ammiratore delle opere letterarie di Jorge Luis Borges e Walt Whitman. Durante la dittatura militare argentina (1976-1983) si trasferì in Messico. Ma si trattava soprattutto di una base di partenza per i suoi viaggi e tournée artistiche che lo hanno portato in 150 paesi. Nel 1996 l'Onu lo ha nominato "messaggero mondiale di pace".
www.repubblica.it

Le lacrime di Rigoberta Menchú

DonQuijote82 - 13/7/2011 - 13:29


L'articolo della Repubblica e' il riassunto della pagina di wikipedia spagnola... facile il mestiere di giornalista di questi tempi

Gianni - 13/7/2011 - 14:03



Lingua: Inglese

Versione inglese da en.wikipedia.org
EVERY MORNING

Every morning is good news,
every child that is born is good news,
every just man is good news,
every singer is good news,
because every singer is one less soldier

inviata da DonQuijote82 - 13/7/2011 - 15:06


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org